/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2019, 15:13

Un successo, al Salone del libro, la presentazione del romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera

"L'adozione è un tema spinoso e difficilissimo da affrontare.". Ha detto Meluzzi, autore della Prefazione

Un successo, al Salone del libro, la presentazione del romanzo di Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera

Domenica 12 maggio alle 18,30 al Salone del libro di Torino, nella Sala Argento, si è presentato il romanzo “Cammina davanti all’ombra” scritto a quattro mani da Gian Maria Aliberti Gerbotto e Gianni Lovera, di cui si narra la vita travagliata, l'adozione e il lieto fine, con le sorelle ritrovate grazie al programma televisivo di Romina Power.

“Questa è una storia vera, emblematica e possente, che cattura, commuove, e penetra proprio nella parte nascosta, sommersa, dell’iceberg che cela le segrete esperienze di ognuno di noi. L'adozione è un tema spinoso e difficilissimo da affrontare... I due bravi autori di questo libro, di cui sono felice di aver scritto la Prefazione, ci sono riusciti!".

Ha esordito lo psichiatra Alessandro Meluzzi, volto noto del piccolo schermo, aprendo la presentazione del romanzo davanti ad un folto pubblico. “Era da tempo che mi guardavo intorno alla ricerca di una storia di vita vera, degna di essere raccontata in un romanzo, il colmo è che ce l'avevo da sempre sotto gli occhi, a pochi chilometri da casa: quella del mio amico Gianni!”.

Ha raccontato, incalzato dalle domande del moderatore Doriano Mandrile, Aliberti Gerbotto, 46enne giornalista e scrittore saluzzese che ha già all'attivo quattro romanzi gialli e un'altra decina di libri, spesso dedicati al mondo dei vip e pubblicati da case editrici del calibro di Piemme e Mondadori, o distribuiti da Rizzoli e De Agostini, ed è ormai anche un conosciuto personaggio televisivo perché da due anni impegnato nei programmi di Gigi Marzullo, per cui ha appena seguito Sanremo e proprio nei prossimi giorni seguirà anche il Festival del cinema di Cannes.

“Rivoltomi qualche anno fa al tribunale dei minori per scoprire le mie vere origini, fu poi grazie alla trasmissione di Rai 1 “Così lontani così vicini” condotta da Romina Power, che riuscii finalmente ad incontrare due sorelle che solo fino a poco tempo prima non sapevo neanche di avere.”.

Ha spiegato il protagonista Gianni Lovera, 49enne saviglianese che da sempre coltiva la passione per la poesia e che ha pubblicato testi in rime con la casa editrice “Le Pagine” e nel 2016, ha già presentato al Salone torinese la sua raccolta “La stella e l’aquilone”.

Ed è proprio la famosa cantante che, non potendo partecipare alla presentazione, perché impegnata per lavoro a Los Angeles, ha inviato un messaggio pieno di pensieri positivi augurando ai due autori e il loro romanzo, tutto il successo che meritano. Il libro, edito da Capricorno, sarà presto in vendita in tutte le librerie d'Italia, al prezzo di 14 euro, distribuito da Messaggerie.

E' già in cartellone una ennesima presentazione del romanzo, prevista per venerdì 31 maggio, alle 21, a Savigliano nella sala Miretti dell'antico Palazzo Comunale.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium