/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 maggio 2019, 19:30

Controlli della polizia su pneumatici invernali: accertate quasi 6mila infrazioni

Nel corso dei controlli sono state ritirate 187 patenti di guida, 139 carte di circolazione e decurtati punti in totale 6719

Foto generica

Foto generica

Nel periodo compreso tra il 15 novembre 2018 ed il 15 aprile 2019 - nel quale è stata data attuazione alle ordinanze sull’obbligo di circolazione con pneumatici invernali o mezzi antisdrucciolevoli - le pattuglie impiegate nei servizi di vigilanza stradale sulle principali arterie della provincia di Cuneo hanno effettuato specifici controlli sulla regolarità degli pneumatici montati sui veicoli sia rispetto alla loro tipologia, a quanto riportato dalla carta di circolazione, nonché allo stato d’usura del battistrada.

In particolare, nei 5 mesi indicati, la Sezione di Cuneo con le proprie articolazioni territoriali (Sottosezioni di Mondovì e Bra operative rispettivamente sulla A/6 e sulla A/33, Distaccamenti di Saluzzo e Ceva) ha assicurato 2317 pattuglie delle quali 1449 in ambito autostradale; sono stati impiegati 5067 operatori e attivati 1767 posti di controllo dei quali 1449 sulle due autostrade.

Nel corso dei citati servizi sono stati controllati 11665 veicoli di cui 11238 nazionali, 316 comunitari e 111 extracomunitari e accertate 5935 infrazioni.

Durante le operazioni di controllo degli pneumatici invernali, sono state accertate le seguenti infrazioni: pneumatici mancanti o non omologati 9; aventi misure diverse da quelle riportate nella carta di circolazione 2; alterati nelle caratteristiche costruttive e/o funzionali 9; non efficienti causa battistrada inferiore a quello prescritto 64; non efficienti causa tagli o incisioni sul battistrada ola parete dello pneumatico 25; non invernali su strada oggetto di prescrizione e assenza di catene da neve a bordo 41; inosservanza del divieto di proseguire la marcia senza pneumatici da neve o catene montati nonostante il segnale verticale lo imponesse in caso di neve 1; altre violazioni non specifiche 5784.

Inoltre, nel corso dei predetti controlli sono state ritirate 187 patenti di guida, 139 carte di circolazione e decurtati punti in totale 6719.

Le anomalie degli pneumatici espongono i conducenti ad un elevato rischio di incidente stradale per cui per viaggiare in sicurezza occorre richiamare l’attenzione sull'importanza di un'attenta manutenzione del veicolo. Ricordiamo che a partire dal 15 aprile si deve procedere alla sostituzione dei pneumatici invernali con quelli estivi non solo per rispettare le norme di legge, ma anche per ottimizzare le prestazioni dei loro pneumatici e della vettura ottimizzando anche il consumo di carburante.

Va ricordato inoltre che dal 16 maggio e sino al 14 ottobre, non è più consentita la circolazione con pneumatici M+S con codici di velocità inferiori a quelli riportati in carta di circolazione. Ricordiamo che dal 1° maggio, nell’ambito del programma “Vacanze Sicure 2019”, è iniziata una campagna di controlli degli pneumatici svolta dalla Polizia Stradale in collaborazione con Assogomma.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium