/ Solidarietà

Solidarietà | 14 maggio 2019, 16:30

Barge: il 5x1000 a sostegno dell’operato dei Vigili del fuoco volontari

Sarà sufficiente inserire il codice fiscale dell’Associazione Pompieri della Valle Infernotto” nei modelli Cud, 730, Unico

I Vigili del fuoco di Barge in azione - foto di repertorio

I Vigili del fuoco di Barge in azione - foto di repertorio

Sono “operativi” 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, per tutto l’anno. Garantiscono un soccorso tecnico urgente ai comuni di Barge, Bagnolo Piemonte, Envie, Paesana, Crissolo, Oncino, Ostana, Revello, Rifreddo, Gambasca, per un totale di oltre 42mila ettari e con un bacino di popolazione di 26mila persone.

Sono i Vigili del fuoco volontari del distaccamento di Barge, il secondo più antico della provincia Granda, con alle spalle 137 anni di storia, essendo stato fondato nel 1882.

All’attivo il distaccamento bargese – dotate di 4 automezzi, due auto-pompa-serbatoio e due fuoristrada, uno di questi con modulo antincendio – conta una media di 300 interventi all’anno.

Nell’ottobre 2010, parallelamente, è nata l’Associazione locale “Pompieri della Valle Infernotto Onlus”, composta innanzitutto dai membri stessi del distaccamento bargese dei Vigili del fuoco.

“Il motivo per cui anche a Barge sia nata la Onlus – spiega il presidente Marco Cravero - è da ricercare nel fatto che il personale del locale distaccamento è esclusivamente volontario, formato da cittadini che, liberamente, hanno deciso per passione, di dedicare il proprio tempo libero ai bisogni della comunità.

Volontari da sempre in lotta, oltre che con le avversità quotidiane, anche con la necessità di garantire alla popolazione un servizio di soccorso rapido ed efficiente.

La Onlus bargese si propone di fornire, attraverso un'opera di sensibilizzazione verso Autorità, Enti e cittadini, un supporto al locale distaccamento al fine di ottenere risorse da investire in mezzi ed attrezzature garantendo un soccorso migliore, una maggior capillarità, sicurezza ed una diminuzione dei tempi di attivazione dei soccorsi”.

L'efficienza dell’operato dei Vigili del fuoco, infatti, è legata in modo sempre più forte alla disponibilità di mezzi ed attrezzature di intervento idonee e all’avanguardia.

Ecco quindi che, per garantire un costante ammodernamento di mezzi e macchinari, l’Associazione richiede l'aiuto della cittadinanza, attraverso le donazioni dei 5x 000 delle imposte pagate, precisando come il 5x1000 non sia alternativo all'8x1000.

Il codice fiscale associativo, da inserire per procedere alla donazione, è 94039990042 e va inserito nella sezione “sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale” sul modello Cud, 730 e Unico.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium