/ Economia

Economia | 15 maggio 2019, 20:00

A Saluzzo è partita il 4 maggio e prosegue fino al 19 maggio "La Settimana del Riuso"

Venerdì 17 maggio alle 21,30, presso l’Ala del mercato di piazza Cavour, si terrà il concerto dei “Riciclato Circo Musicale”

A Saluzzo è partita il 4 maggio e prosegue fino al 19 maggio "La Settimana del Riuso"

La Settimana del Riuso è partita il 4 maggio e prosegue fino al 19 maggio. Promossa dal Comune e da CSEA nell’ambito del progetto transfrontaliero Interreg Alcotra ricorda che, oltre agli appuntamenti previsi, il 14 e il 16 maggio i saluzzesi potranno consegnare gli oggetti che non usano più ottenendo in cambio il “Reuse ticket”

È una delle pratiche comprese tra le “cinque R” della sostenibilità ambientale, oltre che una pratica conveniente e anche alla moda. Stiamo parlando del riuso, a cui il Consorzio SEA, in collaborazione con il Comune di Saluzzo, dedica una settimana di iniziative dal 4 al 19 maggio, con un evento finale in programma domenica 19 maggio. La manifestazione rientra tra gli appuntamenti di “In.Te.Se. Innovazione Territorio e Servizi per una gestione sostenibile dei rifiuti”, progetto transfrontaliero finanziato nell’ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera Francia – Italia INTERREG V (Alcotra) 2014/2020, che vede come capofila il Consorzio SEA e che ha nel riuso una delle principali direttrici di azione.

Ma in cosa consiste il riuso? Molto semplice: riutilizzare un oggetto che non si usa più in modo differente o creativo o metterlo a disposizione di altre persone. Una pratica che oltre ad avere un impatto sull’economia, limita anche la produzione dei rifiuti e crea anche opportunità di aggregazione sociale e momenti di scambio. Partendo da questi presupposti il Comune e lo CSEA hanno deciso di organizzare la Settimana del Riuso a Saluzzo con diversi appuntamenti.

Dopo i primi 2 appuntamenti, Venerdì 17 maggio alle 21,30, presso l’Ala del mercato di piazza Cavour, si terrà il concerto dei “Riciclato Circo Musicale” una band marchigiana che progetta, realizza e suona strumenti musicali creati riciclando oggetti di scarto. Sempre in piazza Cavour, presso la tettoia, il 7, 9, 14 e 16 maggio dalle 17 alle 19 tutti i saluzzesi potranno consegnare gli oggetti che non usano più. Gli addetti presenti selezioneranno gli oggetti e consegneranno al cittadino un “Reuse Ticket” che potrà essere utilizzato nell’evento del 19 maggio per prendere un altro oggetto.

L’evento finale della Settimana del Riuso saluzzese si terrà domenica 19 maggio dalle 9 alle 18 presso il giardino di via Santa Chiara, nel centro storico saluzzese, nell’ambito della manifestazione “Svuota la Cantina”. Verranno messi in mostra tutti gli oggetti raccolti durante la Settimana e i cittadini in possesso del “Reuse Ticket” potranno scegliere l’oggetto più gradito. Durante la giornata ci sarà anche un’estrazione a premi tra tutti coloro che avranno utilizzato il Reuse ticket per prendere un oggetto in cambio.

In.Te.Se. Innovazione Territorio e Servizi per una gestione sostenibile dei rifiuti”, è un progetto transfrontaliero finanziato nell’ambito Programma di Cooperazione transfrontaliera Francia – Italia INTERREG V (Alcotra) 2014/2020, che vede come capofila il Consorzio SEA (consorzio che conta 54 comuni del territorio saluzzese-saviglianese-fossanese) e coinvolti anche il COABSER (Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti) e la Cooperativa ERICA di Alba, e i partner transalpini della Communauté de Communes du Guillestrois et de l’Escartons du Queyras (CCGQ), la Communauté de Communes du Pays des Ecrins (CCPE) e SMITOMGA, sindacato misto intercomunale di trattamento dei rifiuti urbani del Guillestrois, del Queyras e dell'Argentiérois.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium