/ Eventi

Eventi | 15 maggio 2019, 18:36

Bartolomeo Giorgis è protagonista della nuova strada inauguarata a Chiusa Pesio

La strada, che vede la luce l'11 maggio per la prima volta, costeggia le Casermette, le Scuole Medie e Materna del paese sino ad innestarsi nella via Guglielmo Marconi

L'inaguruzaione della via, con i presenti.

L'inaguruzaione della via, con i presenti.

Inaugurata sabato 11 maggio una nuova strada a Chiusa di Pesio: Via Bartolomeo Giorgis.


Si tratta della strada che partendo dalla Circonvallazione Vigne costeggia le Casermette, le Scuole Medie e Materna del paese sino ad innestarsi nella via Guglielmo Marconi. 


Bartolomeo Giorgis nativo di Chiusa di Pesio, appartenente alla schiera dei numerosi artisti che, tra fine '800 - primo '900, hanno lavorato in Provincia di Cuneo, spesso impegnati in grandiosi cantieri decorativi per interni di chiese e dimore pubbliche o private; altre volte inclini a dipingere su tela o tavoletta in studio o in plein air, specializzandosi in determinati soggetti.

Giorgis viene riconosciuto come artista dotato di deciso carattere e di una coerente quanto organica espressione pittorica che ha lasciato il "segno" sacro e profano in tutta la Provincia con affreschi che rilevano notevole sensibilità ricreativa, in numerose chiese e piloni nel Cuneese e nel Monregalese. 


Nel 2013, in occasione dei 90 anni della sua morte, l'Amministrazione comunale aveva accolto nei locali del Municipio una retrospettiva dell'artista, con notevole successo di pubblico.


Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium