/ Eventi

Eventi | 15 maggio 2019, 18:31

Da storia a sport: Bene Vagienna apre la Festa Patronale con "La notte bianca dei musei"

Primavera Benese col “botto” dal punto di vista sportivo, culturale, gastronomico e musicale: a partire da sabato 18 maggio, gli eventi siti a Bene Vagienna che proseguono fino al 5 giugno

Da storia a sport: Bene Vagienna apre la Festa Patronale con "La notte bianca dei musei"

“Vivere la storia” non è solo il motto, bensì lo strumento impiegato dalla amministrazione per promuovere Bene Vagienna, che sarà il filo conduttore della “notte bianca” del 18 maggio 2019 e delle Ferie di Augusto giovani del 4 e 5 giugno 2019.

I magnifici paesaggi benesi faranno da sfondo alla pedalata non competitiva del 26 maggio. Bene Vagienna ha 2000 anni di storia ma sa rendersi sempre diversa ed affascinante e l'amministrazione è sicura che Benesi e visitatori apprezzeranno gli eventi organizzati.

Si inizierà questo week end, a partire da sabato 18 maggio, con la Festa Patronale e con il Luna park in Piazza Martiri e il consueto banco di Beneficenza. La stessa sera, si ripeterà la “Notte bianca dei musei”. I “ciceroni” (i ragazzi della scuola Media) presidieranno gli 8 monumenti aperti per l’occasione. Iniziativa che i turisti hanno apprezzato in modo particolare nelle edizioni passate!
Moltissimi visitatori, uscendo dalla città, si sono fermati al banchetto dichiarandosi molto soddisfatti della visita ma, soprattutto, complimentandosi per la bravura, preparazione e “passione” che hanno dimostrato i giovani.

Un ringraziamento particolare agli insegnanti, alla direzione dell'istituto scolastico ed a Michelangelo Fessia che hanno creduto nell’iniziativa e "formato" i Ciceroni.

Quest’anno, inoltre, studenti ed insegnanti, presenteranno la loro ultima fatica: una mappa interattiva di Bene Vagienna e delle audioguide in Italiano ed Inglese realizzate tramite il progetto PON “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico “Ragazzi PerBene”.

In serata, vi sarà presenza in museo e per le via della città di rievocatori in panoplia romana e ligure: lo scopo e' quello di evincere le differenze culturali tra i Liguri Bagienni (abitanti della zona prima dei romani) e i conquistatori, evidenziandone le peculiarità .

Altra novità di quest’anno è la “Banda musicale città di Bene Vagienna” curerà la parte musicale rendendosi protagonista in primis organizzando il concerto di San Gottardo proprio in questa serata.

La Banda coordinerà tutta la parte musicale della serata andando a proporre performance musicali in 5 aree del centro storico accompagnando musicalmente il racconto dei ciceroni.


Domenica 19 maggio due interessanti iniziative:

- alle 14:30 l’associazione “Help for You” organizza “Puliamo Bene”

- alle 16 a Casa Ravera la conferenza “L’archivio privato del professore” presentazione della tesi di laurea su Giovanni Vacchetta”. 

Domenica 26 maggio si presenta la “Bike In Valle” che punta alla scoperta e valorizzazione delle caratteristiche uniche del territorio benese scorci paesaggistici come la vista su Bene dal “Paradiso”, la spettacolare cascata sul Mondalavia, i boschi di Costamagna, la vista sulle Langhe dalle colline della Prà.

“Vivere la storia”, grazie all’intuizione di Fernando Balestra, sarà il filo conduttore dell’edizione 2019 de “Le Ferie Di Augusto Giovani”.

Anche quest’anno martedì 4 e Mercoledì 5 giugno i giovani, saranno i protagonisti come attori e spettatori. I ragazzi potranno assistere alle performance dei coetanei di altri istituti e di altre regioni, scambiandosi esperienze ed emozioni. Bene Vagienna ed il sito archeologico faranno da sfondo e catalizzatore promuovendo un confronto culturale.

Quale migliore modo di “vivere la storia” recitando sullo stesso palco che i romani usavano 2000 anni fa?

La ricchezza del sito Archeologico di Bene Vagienna è nell’essere un‘area incontaminata: la scenografia è la stessa con le porte romane, il Monviso come sfondo, le Langhe con le colline di Novello e La Morra che si elevano dietro gli spettatori. Gli stessi rumori e profumi della campagna primaverile ad accompagnare le parole degli attori.  Si ringraziano l’associazione “Amici di Bene” che ha organizzatole 4 mostre ed aiuterà ad organizzare la serata, i volontari che accompagneranno ciceroni e turisti, Bene Banca per il contributo economico e per l’apertura Straordinaria di “Palazzo Nobili”, l’associazione commercianti, la Soprintendenza Archeologia del Piemonte e l'Ente parco Marguareis per la proficua collaborazione, la direzione didattica, gli insegnanti, gli studenti della scuola Secondaria che faranno “vivere la storia di Bene” illustrandole bellezze della nostra città, La Banda musicale “Città di Bene Vagienna”che ha co-ordinato la parte musicale, “Archea”e Praefectura Fabrum e tutti gli altri operatori che sosterranno l’iniziativa.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium