/ Eventi

Eventi | 15 maggio 2019, 09:25

In Alta Langa conto alla rovescia per il "Bike Festival della Nocciola"

Evento in programma sabato 18 e domenica 19 maggio

In Alta Langa conto alla rovescia per il "Bike Festival della Nocciola"

"Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi": così scriveva Cesare Pavese nel suo libro Il mestiere di vivere. Attimi che racchiudono emozioni intense che hanno un forte legame con il territorio come le opere di Pavese, dove i personaggi, le persone e gli amici sono i protagonisti dei suoi racconti.

Anche il Bike Festival della Nocciola, in programma sabato 18 e domenica 19 maggio nell’incantevole territorio dell’Alta Langa, racconterà storie ed emozioni dei partecipanti a un evento che propone l’innovativa formula di alternanza tra le salite cronometrate e i tratti cicloturistici, offrendo contemporaneamente l’opportunità di misurarsi con i propri avversari nelle sfide contro il tempo, scoprire un territorio straordinario e soprattutto pedalare in sicurezza.

Una scelta che gli organizzatori della manifestazione hanno deciso di premiare. Per i protagonisti ci saranno premi straordinari: un soggiorno in Alta Langa, ricchi cesti enogastronomici, degustazioni e materiale tecnico. Ricco anche il pacco gara: uno zaino tecnico da dieci litri che conterrà una bottiglia di Asti secco, una crema di nocciole, uno scalda-collo personalizzato, un kit completo di integratori sportivi e altri gadget.

La manifestazione si aprirà sabato 18, alle 9.30 del mattino, nell’ex convento francescano di Cortemilia con il convegno sul Turismo lento come fattore di sviluppo delle Aree interne.

Al convegno, che sarà presentato dallo speaker radiofonico Fabio Gallina, parteciperanno: Roberto Bodrito (sindaco di Cortemilia e presidente dell’Unione Montana Alta Langa), Andrea Marino dello Studio Tautemi, Mauro Carbone (direttore dell’Atl Langhe, Monferrato e Roero), Roberta Milano (direttore scientifico di Food & Wine tourism forum 2019), Giovanni Neyrone del consorzio turistico valle Maira ed Ermanno Bressy della compagnia del buon cammino.

Nel pomeriggio, dalle 16, si correrà la cronoscalata da Sinio ad Albaretto della Torre, mentre nella mattinata di domenica 19 via alla Granfondo Alta Langa con partenza e arrivo a Santo Stefano Belbo (iscrizioni aperte fino al 17 maggio al costo di 40 euro sul sito www.endu.it ). L’evento sarà un’ottima occasione per gustare le eccellenze enogastronomiche del territorio sia nei punti ristoro, che proporranno oltre ai prodotti per sportivi anche la torta di nocciole e il formaggio dell’Alta Langa, mentre il menù del pranzo conclusivo metterà in tavola ravioli al plin, varietà di robiole e dolci.

Il Bike festival della nocciola è promosso dall’Unione montana Alta Langa con l’organizzazione tecnica del Team ciclismo divino, la collaborazione dell’Atl Langhe, Monferrato e Roero e dell’Ente fiera della nocciola, oltre al prezioso supporto economico della Fondazione CRC, sempre attenta alla promozione dello sport tra i giovani, e della Siscom di Cervere, tra le più importanti software-house a livello nazionale nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche per i Comuni. 

Tutti gli eventi del Bike festival della nocciola saranno trasmessi in diretta su Radio Vallebelbo, emittente ufficlale della manifestazione. 

Altre informazioni sul sito internet www.bikefestivalnocciola.it o telefonando al 335-80.11.092.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium