/ Eventi

Eventi | 15 maggio 2019, 21:33

La Banca Azzoaglio ha aderito a “Bancopass”, per accedere più velocemente alle fonti di finanziamento

La Banca, nata 140 anni fa a Ceva e attiva in tutto il Piemonte e la Liguria, ha aderito firmando un accordo di collaborazione con Confindustria Cuneo.

La Banca Azzoaglio ha aderito a “Bancopass”, per accedere più velocemente alle fonti di finanziamento

Il Banco Azzoaglio ha aderito a “Bancopass”, un nuovo servizio per la predisposizione di un modello di presentazione aziendale per accedere più velocemente alle fonti di finanziamento.

Il servizio “Bancopass” viene messo a disposizione, gratuitamente, da Confindustria Cuneo ed è rivolto a tutte le imprese associate.

La piattaforma prevede un percorso guidato attraverso il quale le aziende sono agevolate nel redigere un fascicolo di presentazione, corredato da vari elementi ritenuti completi ed essenziali per la presentazione alle banche di richieste di affidamenti e/o servizi. 

“Bancopass” supporta le imprese, in particolare quelle di piccole e medie dimensioni e le startup, nella pianificazione finanziaria e in un accesso più veloce alle fonti di finanziamento più adatte a rispondere alle esigenze individuate.

E' lo strumento standardizzato maggiormente diffuso, sia territorialmente (grazie alla partecipazione di numerose associazioni confindustriali), sia come numero di stakeholder finanziari coinvolti (tra banche, società di factoring, società di leasing, fondi di mini bond, crowdfunding e altre piattaforme fintech e Borsa Italiana per il programma Élite).

L’azienda associata ha la possibilità di attivare gratuitamente l’utenza per accedere a un portale cloud che contiene già i dati anagrafici e gli ultimi tre bilanci depositati e ottenere quindi: un report che analizza la situazione economico-patrimoniale e il rendiconto finanziario, una facile analisi della propria Centrale Rischi richiedibile gratuitamente via pec a Banca d’Italia (torino@pec.bancaditalia.ithttp://www.bancaditalia.it/servizi-cittadino/servizi/accesso-cr/torino@pec.bancaditalia.it), la verifica della possibilità di accedere al Fondo di Garanzia,la redazione in modo guidato del business plane la presentazione aziendale da inviare alle principali banche e altri finanziatori.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium