/ Attualità

Attualità | 16 maggio 2019, 09:30

Villaggio sportivo Santa Lucia: Arese dà disdetta da Olimpia

Disdetta effettiva a partire da settembre. Evento a maggio con gli internazionali dei giovani

Villaggio sportivo Santa Lucia: Arese dà disdetta da Olimpia

“Non c’erano più i presupposti per andare avanti. È stata una scelta difficile, ma si tratta del risultato di una somma di tante situazioni” con queste parole Enrico Arese, gestore insieme alla sua famiglia dell’Olimpia di Fossano ha confermato quello che da qualche giorno era nell’aria: a partire dalla prima settimana di settembre la famiglia Arese non gestirà più il tennis del villaggio Santa Lucia.

Dopo la disdetta del contratto per quanto riguarda la parte del baseball e dell’atletica, ora la famiglia Arese ha dato disdetta anche per il tennis.

Abbiamo fatto tanto, e lasceremo con una manifestazione importante: a fine maggio ospiteremo un torneo del circuito Europe Grado 1, un internazionale di tennis in miniatura” ha aggiunto Arese.

Intanto non partirà la tradizionale Estate Ragazzi organizzata dall’Olimpia, fatto che ha scatenato la curiosità dei fossanesi e la polemica sui social: “L’amministrazione comunale non ha ricevuto alcuna comunicazione ufficiale da parte di Olimpia – ha precisato il sindaco Davide Sordella -. L’impianto del tennis non è comunque del Comune, ma il diritto di superficie è in capo al curatore fallimentare. Per quanto riguarda la polemica sorta in merito all’estate ragazzi si tratta di un’iniziativa privata, come molte altre che i privati sono liberi di realizzare o meno. Dispiace, ovviamente, che questo privato non abbia voluto proseguire nella sua attività estiva, ma a Fossano, comunque sono previste oltre dieci estate ragazzi. Nessuna comunicazione ufficiale ci è pervenuta sulla mancata realizzazione della loro estate ragazzi, anche perché non sarebbe stata dovuta non essendo l’area tennis di competenza comunale, ma del curatore fallimentare che ne ha stabilito l’affidamento della gestione. L’amministrazione comunale investe oltre 40mila Euro in estate ragazzi per quanto di propria competenza. Per quanto riguarda i campi da tennis, nel momento in cui il curatore fallimentare indirà una gara per la gestione sarà interesse del Comune partecipare per garantire una continuità di gestione come avvenuto per l’area dell’atletica e del baseball”.

“Sarà la prossima amministrazione a occuparsi del villaggio sportivo anche in considerazione dell’importante investimento che vi sarà fatto. Credo comunque che si aprano delle buone possibilità per una futura Polisportiva fossanese. Ci sono diverse società che ruotano intorno al villaggio sportivo e si potrebbe anche ipotizzare una polisportiva. Con Arese c’è stata una buona collaborazione, ma credo abbiano fatto le loro valutazioni – ha detto l’assessore allo Sport Michele Mignacca -. Si apre uno scenario tutto da disegnare e da costruire”.

Fino a settembre, comunque, estate ragazzi a parte, i campi da tennis di Santa Lucia saranno in capo a Olimpia che cesserà l’attività fossanese a inizio settembre. Successivamente subentrerà una nuova gestione in virtù di una nuova gara avviata dal curatore fallimentare, titolare del diritto di superficie del villaggio sportivo.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium