/ Cronaca

Cronaca | 16 maggio 2019, 14:21

Barge: ubriaco e senza patente aveva avuto un incidente, condannato a quattro anni di reclusione

L’auto era uscita fuori strada la sera del 22 dicembre 2016: due amici erano rimasti feriti. Ad uno dei due feriti era stata asportata la milza

Immagine di repertorio - FOTO PIETRO BATTISTI PH

Immagine di repertorio - FOTO PIETRO BATTISTI PH

La sera del 22 dicembre 2016 dopo aver sorpassato un’auto aveva perso il controllo della sua Nissan ed era uscito fuori strada, capottandosi. K.H., cinese, era uscito quasi illeso dalla vettura mentre gli altri due occupanti, suoi connazionali, erano rimasti feriti: uno era stato ricoverato in prognosi riservata, all’altro era stata asportata la milza.

Il conducente della vettura è stato condannato oggi dal tribunale di Cuneo a 4 anni di reclusione e a 8 mesi di arresto per le accuse di lesioni stradali gravi guida senza patente e falso.

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Saluzzo giunti sul luogo dell’incidente nei pressi di Barge, dove abitava l’imputato, avevano accertato che K.H. al momento dell’incidente era ubriaco. Inoltre si erano subito accorti che la patente dal lui esibita era falsa. Sospetti che poi erano stati convalidati da una ricerca sulla banca dati della Motorizzazione, dalla quale non risultava che l’uomo, già sanzionato nel 2011 per guida senza patente, fosse in possesso del documento.

Non è stato provato che stesse guidando K.H.”, aveva obiettato la difesa chiedendo l’assoluzione. “Gli altri due occupanti non sono stati sentiti, alcuni testi hanno riferito di averlo visto uscire dalla vettura da solo”. Sulla contraffazione della patente: “Un falso grossolano”.

Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium