/ Speciale elezioni

Speciale elezioni | 16 maggio 2019, 16:53

Limone Piemonte, il candidato sindaco Domenico Clerico: "Governare con la gente si può"

Giovedì 23 maggio al teatro La Confraternita la serata conclusiva della campagna elettorale della lista civica "Un paese per tutti". Andiamo a conoscere meglio i candidati consiglieri Maccario, Giraudo, Gaddo e Giordanengo

Limone Piemonte, il candidato sindaco Domenico Clerico: "Governare con la gente si può"

Si terrà giovedì 23 maggio alle 21 al Teatro La Confraternita di Limone Piemonte la serata di chiusura della campagna elettorale del candidato sindaco Domenico Clerico.

In quell'occasione si darà risposta in modo approfondito a tutti i quesiti emersi negli incontri con la cittadinanza. “Tutti eventi molto partecipati – sottolinea Clerico -. Grazie a tutti per la preziosa collaborazione: un concreto esempio che governare con la gente si può!"


Inevitabile commentare la visita del vice ministro Edoardo Rixi intervenuto venerdì pomeriggio in sala consiliare per parlare del Tenda bis.
“Nella mia ventennale esperienza ho partecipato a tanti eventi simili – commenta Clerico -. La situazione la conosciamo tutti e dunque le conclusioni sappiamo trarle. Voglio crederci! Spero che quest’ultima riunione sia quella buona!
La vicenda del nuovo tunnel è da un pezzo che non è più politica, ma scandita dai tempi delle carte bollate. Spero e voglio credere, sentite le parole del Vice Ministro, che sia la volta buona e che, grazie alla politica, alla comunità limonese, in questa storia, sia garantito il rispetto che merita.
Per adesso un sentito grazie al Vice Ministro con un augurio: quello di poterglielo confermare più caloroso, perché sarà la volta buona”.


Domenico Clerico guida la lista civica “Un paese per tutti. L'elenco completo dei candidati consiglieri: Agostino Bianchi, Michele Blangero, Francesca Capaldo, Antonio Cerbo, Giacomo Dalmasso, Carlotta Gaddo, Mattia Giordanengo, Thomas Giraudo, Cristina Maccario e Franco Picconi.

In attesa della serata conclusiva andiamo a conoscere gli ultimi quattro candidati consiglieri.

Cristina Maccario: “Penso che amministrare il paese sia un vero e proprio lavoro, che abbia bisogno di programmazione, sicurezza, precisione e di un impegno serio. Io ci sono! Assieme a me c'è una bella squadra, con il giusto mix di idee e competenze, siamo consapevoli della situazione attuale del paese e condividiamo il messaggio che a volte con poco si può ottenere di più. Limone ha bisogno di puntare sulle sue risorse e la matematica non è un'opinione.... Almeno non per me! "Faremo i conti" se vorrete... assieme!”

Mattia Giordanengo: “Ho deciso di candidarmi per dare il mio contributo a migliorare il comune di Limone Piemonte e penso che insieme ai miei compagni, rappresentiamo il giusto mix di persone con esperienza e giovani. A Limone si sa, ci sono cose che funzionano molto bene come il turismo invernale. Tuttavia, penso vi siano molti aspetti migliorabili, che non necessitano di grandi investimenti o stravolgimenti nella vita di tutti. Ci sono infatti piccole e semplici azioni che potranno portare un grande vantaggio a tutti noi e rendere Limone sempre più affabile.
A questo proposito, la nostra idea è quella di portare Limone verso un turismo più sostenibile e responsabile, che ci permetta di soddisfare le richieste di tutti, turisti e non, proteggendo allo stesso tempo il nostro territorio”.

Carlotta Gaddo: “Sono turista per passione e professione e come scrissi nella mia tesi di laurea qualche anno fa, credo che Limone abbia bisogno di perseguire la strada della destagionalizzazione, mentre negli ultimi anni, al contrario, le stagioni turistiche si sono ridotte sempre più. Insomma, abbiamo bisogno di cambiare rotta. Questo perché le risorse che ci sono non sono sempre sfruttate al massimo del loro potenziale e/o comunicate al meglio... ma soprattutto nuove risorse turistiche potrebbero e dovrebbero essere create! All’estero e in alcune regioni italiane, questa pratica di sviluppo territoriale è utilizzata da decenni, non é forse ora di riprenderci quello che è nostro e smettere rincorrere chi è più bravo? Questo, possiamo e vogliamo farlo con il tuo aiuto e la condivisione di idee, con ciascuno di voi. Credo che questo paese possa diventare nel breve termine “UN PAESE PER TUTTI”, dando alle famiglie la possibilità di restare e non essere più obbligate a fuggire dove ci sono più possibilità. Voglio mettere al servizio del mio angolo di mondo preferito tutto ciò che ho imparato grazie ad ore di studio, giorni, settimane, mesi in giro per il mondo e grazie al mio lavoro!”


Thomas Giraudo: “Ho 19 anni e nonostante la mia giovane età ho deciso di iniziare una nuova avventura candidandomi per poter finalmente dare voce ai ragazzi di Limone oramai stanchi di un paese che non pensa piu ai giovani e alle loro piccole ma importanti esigenze.
"A limone non c'é niente da fare". È tempo di sfatare questo luogo comune in bocca, putroppo, di tanti limonesi e non. Per cambiare direzione e far capire alla gente che è giunto il momento di un profondo rinnovamento, abbiamo bisogno di voi, di idee fresche, di ragazzi di buona volontà che nel loro piccolo possano contribuire al nostro comune obiettivo: fare di Limone un paese migliore, senza mai scordarci del nostro passato ma con la testa e le idee rivolte al futuro che vogliamo piú roseo del nostro presente”.

comunicato politico elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium