/ Speciale elezioni

In Breve

Speciale elezioni | 17 maggio 2019, 18:14

Saluzzo, Fulvio Bachiorrini (FI) propone “nuove soluzioni” ai “vecchi problemi di viabilità e parcheggi

Afferma: “Occorre un piano del traffico che privilegi i flussi di entrata alla città lungo gli assi commerciali principali e indirizzi il traffico in uscita verso l’esterno”

La pedonalizzazione di Corso Italia, a Saluzzo, ha riversato sulle zone limitrofe i flussi veicolari in assenza di un piano organico del traffico, creando situazioni di intasamento e di sovraccarico veicolare”.

A sostenerlo Fulvio Bachiorrini, candidato al Consiglio comunale per Forza Italia.

Occorre – aggiunge - un piano del traffico che privilegi i flussi di entrata alla città lungo gli assi commerciali principali e indirizzi il traffico in uscita verso l’esterno. Bisogna promuovere l’utilizzo dei parcheggi interrati convenzionati, rendendoli più sicuri e sorvegliati. E’ necessario rendere prioritario un accordo politico-istituzionale con la Città di Savigliano e la Regione Piemonte per porre finalmente mano all’allargamento e messa in sicurezza della Saluzzo-Savigliano, accesso al sistema autostradale.

Saluzzo, città turistica, non può essere lasciata isolata. Il ripristino della linea ferroviaria Saluzzo-Savigliano garantisce un servizio ancora troppo lacunoso, mentre la linea passeggeri Saluzzo-Cuneo, da tempo soppressa, potrà essere recuperata con la metropolitana leggera ‘Metrogranda’, che collegherà tutti i comuni più piccoli lungo l’asse saluzzese-cuneese. Più immediata è la soluzione di spostare la partenza della linea del Sistema ferroviario metropolitano da Fossano a Saluzzo con arrivo a Torino, a costo zero per la collettività”.

comunicato politico elettorale

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium