/ 

In Breve

| 18 maggio 2019, 12:00

Fulvio Bachiorrini (FI): “Ecco le mie idee per Saluzzo, bisogna andare oltre”

“Occorre una nuova sensibilità, una diversa progettualità sulla città, più propositiva e dinamica, con la risoluzione di alcuni nodi urbani, attualmente dequalificati, che incentivino gli investimenti privati”

Il parcheggio di piazza XX Settembre e, nel riquadro, Fulvio Bachiorrini

Il parcheggio di piazza XX Settembre e, nel riquadro, Fulvio Bachiorrini

Gli investimenti edilizi a Saluzzo sono fermi, un Piano Regolatore eccessivamente vincolistico ha allontanato le iniziative immobiliari”.

Secondo Fulvio Bachiorrini, candidato al Consiglio comunale per Forza Italia, “Occorre una nuova sensibilità, una diversa progettualità sulla città, più propositiva e dinamica, con la risoluzione di alcuni nodi urbani, attualmente dequalificati, che incentivino gli investimenti privati.

Piazza XX Settembre, piazza Buttini, il Falcone e la contigua area parrocchiale devono essere ridisegnati, concedendo premi di cubatura ai fabbricati esistenti, con un ritorno economico per il Comune, da reinvestire nei parcheggi interrati.

Saluzzo è una bella città, da sempre appetibile per gli investitori immobiliari, che in presenza di progetti urbanistici mirati, sarebbero maggiormente interessati ad investire.

Piazza XX Settembre è l’ambito per eccellenza dove sviluppare la concertazione pubblico-privato per realizzare parcheggi pubblici interrati, favorendo gli interventi privati e rigenerando l’area destinandola a verde.

Nel Centro Storico vanno riqualificate strade e piazzette (San Nicola, Mondagli, Santa Maria, Castello), incentivando gli interventi dei proprietari sugli immobili ancora troppo spesso penalizzati e condizionati da vincoli normativi eccessivi e da prescrizioni restrittive”.

comunicato politico elettorale

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium