/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 19 maggio 2019, 12:31

Festival dello Studente: la sfida più attesa tra le scuole di Cuneo compie vent'anni

Tre sezioni: teatro, danza e musica in 4 serate: 21, 22, 24 e 25 maggio 2019

Festival dello Studente: la sfida più attesa tra le scuole di Cuneo compie vent'anni

Un investimento quello dell'Associazione La Beda che fin dall'inizio ha creduto nel valore del Festival, il cui timone è ora nelle mani di Luisella Mellino voce storica della radiofonia cuneese e grande appassionata di musica (soprattutto rock), da molti anni nella giuria del Festival di Sanremo, organizzatrice, conduttrice e animatrice di molti eventi del Cuneese, regista e amministratore delle due emittenti Radio Piemonte Sound e Amica Radio.

Sempre più numerosi gli Istituti che hanno deciso di partecipare ed è per questo motivo l’orario d’inizio è stato modificato.

Ogni anno le scuole si danno battaglia: si comincia martedì 21 maggio e mercoledì 22 maggio ore 18 con le rappresentazioni teatrali al Cinema Teatro Don Bosco e dopo un giorno di pausa riprenderà in Piazza Virginio per la serata dedicata alla danza, venerdì 24 ore 19.

Ultima serata, sabato 25 maggio ore 19 ancora in Piazza Virginio dedicata alla sezione musica e per le premiazioni finali, con importanti Istituzioni cittadine sempre presenti: il Sindaco di Cuneo Federico Borgna (ex Scientifico), l'assessore alle manifestazioni Paola Olivero, l'assessore ai servizi educativi Franca Giordano e l'assessore alle politiche giovanili Domenico Giraudo, e i presidenti delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Cuneo, Giandomenico Genta, e Cassa di Risparmio di Torino, Giovanni Quaglia.

Il Festival dello Studente di Cuneo può considerarsi il precursore dei talent show che da tempo costellano i palinsesti televisivi, capace di rinnovare ogni anno il confronto all'interno della realtà scolastica cuneese.

Era l'inizio degli anni Sessanta quando gli studenti delle scuole della città già si sfidavano tra musica e cabaret. Diciannove anni fa, con la ri-nascita dell'associazione La Beda (La Scossa), un gruppo di ex studenti dell'Itis di Cuneo decide di ridare vita alla manifestazione, con la sua attuale formula, e già dalla prima edizione tutte le scuole superiori di Cuneo aderiscono.

Da qualche anno il trofeo Festival dello Studente è dedicato a Edo Luciano figura importante che ha contribuito a segnare questa appassionante storia e che negli anni Sessanta si dilettava tra scuola e recitazione, inoltre era membro dell'associazione che lo ha riportato in vita.

Un evento immancabile alla chiusura dell'anno scolastico che è cresciuto progressivamente.

Gli studenti si cimentano nelle arti cosiddette “nobili”, cioè teatro, danza, musica e alle quali si aggiungono le arti varie. Le esibizioni rigorosamente dal vivo e apprezzate da un pubblico sempre numeroso e partecipativo, che ha toccato imprevedibili record di affluenza, nascono da un lungo e intenso lavoro dei protagonisti durante tutto l'anno, impegno che permette loro di accrescere e consolidare la loro formazione artistica e culturale oltre che incentivare l'aggregazione. Le performances saranno giudicate da giurie composte da professionisti esperti nelle varie discipline.

Il Festival dello Studente è sostenuto dalle Fondazioni Cassa di risparmio di Cuneo e di Torino e dal Comune di Cuneo. Nell'edizione del 2018 il Liceo Magistrale si è aggiudicato il 19° trofeo Festival dello Studente in una Piazza Virginio gremita.

Torna per il secondo anno il concorso #bullononfafigo Parallelamente la direzione del Festival ha deciso di lanciare nuovamente il concorso “#bullononfafigo” dove gli studente sono invitati a realizzare un video della durata massima di 3 minuti in cui raccontano la loro visione del bullismo e del cyberbullismo.

Per tutti i dettagli del concorso consulta l'apposita sezione sul sito www.radiopiemontesound.it.

Ingresso libero.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium