/ Speciale elezioni

Speciale elezioni | 19 maggio 2019, 07:50

Gianfranco Marengo: "Per progettare la Verzuolo futura è necessario partire dal dialogo con il territorio"

"Per superare l’ordinaria manutenzione e ritornare a crescere, Verzuolo deve riprendere il ruolo che gli spetta nei tavoli di programmazione"

Gianfranco Marengo: "Per progettare la Verzuolo futura è necessario partire dal dialogo con il territorio"

Progettare il futuro di Verzuolo a partire dal dialogo costruttivo con il territorio: questa è l’unica possibilità per dare gambe a progetti di rilancio della nostra cittadina, per sostenere i timidi segnali di ripresa che arrivano dal mondo produttivo , per trovare le risorse finanziarie necessarie a trasformare le idee in azioni concrete. In questi anni invece Verzuolo si è isolato dal territorio e questo ha fatto perdere opportunità importanti.

I numerosi Bandi europei e delle fondazioni bancarie, il PSR Piemonte premiano infatti i progetti condivisi su scala ampia. Molti comuni del saluzzese, anche piccoli ma raggruppati, hanno ottenuto finanziamenti consistenti mentre noi siamo rimasti alla finestra. Anche il caso ITIS-Agraria è un esempio emblematico dello scarso peso che Verzuolo ha in ambito provinciale, subendo una scelta che sempre di più sta evidenziando limiti e problemi, senza portare vantaggi al commercio cittadino.

Bisogna poi migliorare la viabilità, ed anche questo è un problema che non può essere affrontato dal singolo Comune ma bisogna interagire con autorevolezza con gli altri Enti territoriali.

Per superare l’ordinaria manutenzione e ritornare a crescere, Verzuolo deve riprendere il ruolo che gli spetta nei tavoli di programmazione dialogando con Saluzzo, le Valli e i Comuni frutticoli vicini. In questo l’amministrazione uscente è stata carente e in questo ci impegneremo per rimediare.

comunicazione politica elettorale

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium