/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 22 maggio 2019, 09:29

Cuneo tre giorni per parlare di dispersione scolastica a livello europeo

Grazie al progetto Below10, promosso da una partenariato internazionaledi cui fanno parte Fondazione CRC, AFP di Dronero e l’ong Progetto Mondo Mlal

Cuneo tre giorni per parlare di dispersione scolastica a livello europeo

Si tiene a Cuneo, dal 21 al 23 maggio, il Convegno internazionale sulla dispersione scolastica che presenterà i risultati del progetto Below10, l’iniziativa promossa nell’ambito del progetto europeo Erasmus+perridurre il tasso di abbandono scolastico, in linea con l’obiettivo UE discendere sotto la quota del10% entro il 2020.

Il partenariato che promuove Below10 è composto da 9 enti di 6 differenti Paesi: l’ong Progettomondo.mlal, che è il capofila, la Fondazione CRC, l’Azienda di Formazione Professionale di Dronero, l’Università di Northampton (Regno Unito), l’Università di Lisbona(Portogallo), una scuola e una ong croate, l’ong internazionale ASSFAM -Group SOS Solidarités(Francia) e Save the Children Romania.

Il convegno rappresenta il compimento del progetto Below10, che ha preso avvio a gennaio 2017 e ha coinvolto, per la provincia di Cuneo, la Fondazione CRC, in stretto collegamento con AFP di Droneroe con un’ampiarete di scuole coinvolte, sotto il coordinamento di Progettomondo.mlal.

Nei tre anni di attività è stata condotta una ricerca sui fattori che determinano l’abbandono e la dispersione scolastica nei diversi territori coinvolti,sono stati realizzati workshop di formazionesulla base delle indicazioni emerse e condotte alcune sperimentazioni pilotasui diversi territori. Il bagaglio di esperienze ed evidenze emerse è stato raccolto nella pubblicazione Storie di giovani drop-out. Un’indagine sociale sulle cause delsuccesso e dell’insuccesso scolastico, che verràpresentata durante il convengo:un approfondimento che contribuisce al dibattito internazionale sulla dispersione scolastica, valorizzando e comparando tra di loro le storie di vita di giovani e le indicazioni degli attori coinvolti.

Il progetto Below10avrà una ricaduta diretta anche sul territorio della provincia di Cuneo: durante il convegno verranno infatti lanciate le “Raccomandazioni per un piano integrato localedi lotta alla dispersione scolastica”, un documento che rappresenteràl’ultimo esito del progetto Below10e che fornirà a tutti i soggetti coinvolti nella sfida alla dispersione scolastica un “prontuario” con riferimenti normativi, esperienze, strumenti di lavoro.Il Convegno internazionale, che prevede la partecipazione di 15 partner internazionali, si articolerà inalcunimomenti pubblici principali:-Mercoledì 22 maggio, dalle ore 9,30a Cuneo presso lo Spazio Incontri Fondazione CRC, il Convegno internazionale sulla dispersione scolastica.

I risultati del progetto Below 10, durante il quale verranno BELOW 10.EUespostele questioni più importanti emerse nel triennio di progetto, i fattori comuni rilevati sui diversi territori e gli strumenti che possono inciderenella lotta alla dispersione scolastica;-Mercoledì 23 maggio, ore 15presso l’AFP Centro di Cuneo (Via Tiziano Vecellio 8C, Cuneo), un incontro riservato alle scuole durante il quale i ragazzi presenteranno in prima persona le esperienze pilota condotte sul territorio.

Sarà un'occasione per confrontarsi con i partner europei sulle loro esperienze e condividere buone prassi e modalità operative di successo sul tema. Durante i tre giorni del convegno i partner del progetto Below 10 avranno poi altrimomenti di lavoro per fare il punto sulle esperienze realizzate durante il triennio e sulla chiusura del progetto.“La lotta alla dispersione e all’abbandonoscolastico èoggi un tema di grande attualità: gli ultimi datiindicano infatti un aumento di questo fenomenoche,seppur spesso poco percepito, rappresenta un’emergenza davvero significativa per ilfuturodi molti giovani del nostro territorio, e quindi della società tutta.

La partecipazione a questo progetto europeo rappresenta per la Fondazione CRC il riconoscimento di un ruolo di attore competente sul tema e uno stimolo importante per la rete di partneristituzionali coinvolti inprovincia di Cuneo”commenta Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC.

“BELOW10 è espressione di un'educazione che sa affrontare le fragilità sociali affinché i giovani possano continuare a sognare un futuro migliore. Nell’affrontare sfide globali e locali sempre più complesse scuola, famiglia, istituzioni e società civile sono tutti protagonisti del percorso di cambiamento. Questacrediamo sia "un'educazione di qualità per tutti",obiettivo sancito dall'ONU nell'Agenda 2030, un impegno che come Ong va portato avanti ovunque, senza confini"” aggiunge Mario Mancini, Presidente Progettomondo.mlal.

“Si tratta di un’occasione unica e prestigiosa: discutere a Cuneo di dispersione scolastica diffondendo gli esiti di una ricerca europea e proponendo strumenti concreti per contrastarla, suona come partecipazione attiva, sinergia scolastica ed istituzionale, scambio transnazionale su un argomento che deve vederci pronti e responsabili.

Cuneo ha voce in capitolo: una voce da ascoltare, comprendere ed attuare!” ribadisce Ingrid Brizio, Direttrice AFP di Dronero.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium