/ Viabilità

Che tempo fa

Cerca nel web

Viabilità | 22 maggio 2019, 18:09

Tutti gli orari delle chiusure delle strade per il passaggio di tappa del Giro d’Italia

Carovana e ciclisti toccheranno i comuni di Cuneo, Tarantasca, Busca, Rossana, Piasco, Verzuolo, Manta, Saluzzo, Revello, Martiniana Po, Gambasca, Sanfront, Paesana, Barge e Bagnolo Piemonte. Le strade chiuderanno due ore prima del passaggio del Giro: tutti gli orari dei blocchi stradali

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

In occasione del passaggio di tappa del “Giro d’Italia”, da Cuneo a Pinerolo, imponenti saranno, per la giornata di domani (giovedì) le limitazioni al traffico veicolare lungo tutto il percorso interessato dalla corsa.

Carovana e ciclisti toccheranno, prima di sconfinare nel Torinese, i comuni di Cuneo, Tarantasca, Busca, Rossana, Piasco, Verzuolo, Manta, Saluzzo, Revello, Martiniana Po, Gambasca, Sanfront, Paesana, Barge e Bagnolo Piemonte.

Oltre alle modifiche alla viabilità disposte dal Comune di Cuneo nel centro cittadino, il Prefetto di Cuneo ha disposto le chiusure, in intervalli di tempo differenti, delle varie strade provinciali, onde permettere il passaggio della corsa.

Le strade chiuderanno due ore prima del passaggio del Giro. Ecco tutti gli orari nel dettaglio: SP 589, tratto Cuneo-Busca (sino all’incrocio con la SP 24, corso 25 Aprile): chiusura dalle 11.10; SP 24-SP 46, tratto Busca-Piasco (località Sant’Antonio, rotatoria con SP 8): chiusura dalle 11.34; SP 8-SP 589, tratto Piasco-Saluzzo (inizio centro abitato): chiusura dalle 11.51; SP 26, tratto Saluzzo-Martiniana Po: chiusura dalle 12.03; SP 117-SP 2626, tratto da Martiniana Po a Paesana: chiusura dalle ore 12.21; SP 27-SP 29, tratto da Paesana a Barge (sino al confine con la Provincia di Torino): chiusura dalle ore 12.37; SP 246-SP 27, tratto da Montoso sino al confine con la Provincia di Torino: chiusura dalle ore 14.18.

Sulla strada provinciale 246, nel tratto compreso tra Montoso e Villar (Comune di Bagnolo Piemonte), a partire dalle ore 7 sarà vietato il transito a tutti i veicoli superiori alle 7,5 tonnellate, in entrambi i sensi di marcia. Per tutti gli altri veicoli a motore, invece, la circolazione sarà bloccata alle ore 10, da Villar, esclusivamente in direzione Montoso.

Sempre lungo la SP 246, è in vigore dalle 17 di oggi (22 maggio) il divieto si sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della strada, e negli spazi immediatamente adiacenti la sede stradale, al fine di “agevolare il transito e la sosta dei veicoli”.

La sosta è vietata anche lungo tutto il percorso di gara.

Le strade verranno riaperte 15 minuti dopo il passaggio delle moto della Polizia stradale, a chiusura del serpentone del Giro.

Durante il blocco della circolazione saranno vietati anche gli attraversamenti pedonali lungo il percorso.

I percorsi alternativi: da Cuneo per Busca si potrà utilizzare transitare lungo la SP 197, San Pietro del Gallo e quindi SP 174, Busca, oppure ancora lungo la SP 25, Tarantasca, Villafalletto, SP 169, Costigliole Saluzzo, SP 589, Busca.

Da Busca per Piasco si può giungere a Costigliole Saluzzo attraverso la SP 589 e poi, lungo la SP 1 arrivare a Piasco.

Da Piasco per Saluzzo si può giungere a Costigliole Saluzzo mediante la SP 1, per poi imboccare la SP 156 e arrivare a Termine di Villafalletto, quindi SP 161, Saluzzo e dirottare sulla tangenziale.

Da Saluzzo a Martiniana Po è percorribile, da San Lazzaro, la SP 260.

Da Martiniana Po a Paesana, da Paesana a Barge e da Montoso a Bagnolo Piemonte, invece, la Prefettura ricorda che non esistono percorsi alternativi. Da Barge a Bagnolo Piemonte, invece, è possibile utilizzare le strade comunali, passando per Ruà Perassi e per località Comba.

 

Nicolò Bertola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium