/ Attualità

Attualità | 23 maggio 2019, 10:01

Saluzzo, con eventi e appuntamenti si conclude Start

Nell’ultimo week end il Maux Party sabato in borgo Maria Ausiliatrice e domenica un piccolo laboratorio di stampa a caratteri mobili dedicato a Bodoni

Saluzzo

Saluzzo

In calendario Maux Party, sabato 25 maggio, in borgo Maria Ausiliatrice, un pomeriggio dedicato ad attività per bambini, laboratori teatrali, un appuntamento su writing and murales, l’apericena con musica e l’opera partecipata a cura del liceo Soleri – Bertoni. Un progetto ispirato ad esperienze simili già realizzate in altri paesi europei.

Il tema prescelto è un particolare della bellissima tavola di Hans Clemer presente nel museo civico di Casa Cavassa: la Madonna della Misericordia. Il particolare verrà ingrandito e riprodotto su tavole in legno con la tecnica pittorica con la partecipazione di tutti coloro che, passando in borgo Maria Ausiliatrice, interessati o semplicemente incuriositi avranno voglia di contribuire alla realizzazione del dipinto. 

Il progetto è seguito dal professor Odello Marco, dai ragazzi della 2DA Liceo Artistico Soleri Bertoni e da alcuni studenti del triennio dello stesso Liceo in alternanza scuola lavoro.

Domenica 26 maggio, la settimana di Start  si chiude con “Prove di carattere”, piccolo laboratorio di stampa a caratteri mobili a cura della tipografia Edelweiss in collaborazione con Associazione UR/CA e Valeria Cardetti.

Si inizia alle 15.30 da Tasté bistrot, sotto il loggiato dell’Antico palazzo comunale di Saluzzo. Il laboratorio vuole far conoscere e sperimentare la tecnica di stampa a caratteri mobili attraverso la figura del più celebre tipografo italiano: il saluzzese Giovanni Battista Bodoni a cui deve il nome il famosissimo carattere tipografico. Ripercorrendo la storia della straordinaria invenzione di Gutenberg, i partecipanti potranno conoscere tutti i passaggi della composizione tipografica e stampare al torchio la loro locandina. Il laboratorio è gratuito. 

 “Dolcetto o scherzetto” è il titolo dell'appuntamento di domenica 26 maggio a Villa Belvedere, lungo via San Bernardino. Una giornata dedicata ai vini piemontesi Dolcetto e Quagliano.

Si inizia alle 12 con l’apertura dei banchi d’assaggio delle aziende del Consorzio Colline Saluzzesi e del Dolcetto, per continuare alle 16 con la degustazione guidata “Dolcetto e Quagliano a confronto”. 

Proseguono inoltre gli appuntamenti di Start/storia e arte Saluzzo che fino al 26 maggio permettono di scoprire l’arte contemporanea e l’artigianato, con la mostra per Start/Arte Ritmo Bodoni in Castiglia, l’opera vincitrice del Premio Matteo Olivero Harp esposta alla Sacrestia di Sant’Ignazio, l’esposizione del progetto vincitore dell’hackathon per Start/Artigianato in Casa Cavassa, e gli eventi di Start Off.  

UR/CA IN TOUR: domenica 26 maggio, domenica 9 giugno e domenica 23 giugno 2019 UR/CA Casa Laboratorio offre l’opportunità di visitare i Castelli Tapparelli d’Azeglio di Lagnasco, la mostra “Leonardo Homo Sine Tempore” presso l’ex Officina Ferroviaria di Barge terminando con un gustoso aperitivo presso il Tastè Bistrot in Salita al Castello a Saluzzo con un unico biglietto a 15 euro comprensivo di tessera Arci.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium