/ Economia

Economia | 25 maggio 2019, 19:10

Nel Focus di Confindustria Cuneo sul decreto crescita le novità per le imprese in materia fiscale e di investimento

Lunedì 27 maggio, dalle 10 alle 12, presso la sala Michele Ferrero della sede di Cuneo

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Le novità per le imprese in materia fiscale e di investimento del “Decreto Crescita” saranno al centro del focus organizzato da Confindustria Cuneo, attraverso la Scuola d’impresa, lunedì 27 maggio, dalle 10 alle 12, presso la sala Michele Ferrero della sede di Cuneo.

Al centro dell’incontro la reintroduzione del superammortamento, non prevista in sede di legge di Bilancio 2019, la legge “Sabatini” relativa alle agevolazioni sui finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari strumentali e l’innalzamento delle soglie di deducibilità dell’IMU sugli immobili strumentali. Tra le tematiche principali verranno trattate anche le misure per gli interventi di efficienza energetica e di natura antisismica su edifici e la tutela del “made in Italy”, che riconosce un credito d’imposta alle aziende che partecipano a fiere internazionali organizzate all’estero.

“Il “Decreto Crescita” – spiegano i vertici di Confindustria Cuneo - dopo il via libera definitivo, è entrato in vigore il primo maggio di quest’anno e si pone come obiettivo quello di incentivare gli investimenti da parte delle imprese. Per questo abbiamo organizzato l’incontro, gratuito per i nostri associati, ma aperto a tutte le imprese del territorio”.


I relatori saranno Valerio d’Alessandro, vicedirettore di Confindustria Cuneo, Laura Bruno responsabile del Servizio fisco e dogana di Confindustria Cuneo, Elena Boretto responsabile del Servizio credito e fiscalità d’impresa di Confindustria Cuneo e Nicolò Cometto responsabile del Servizio finanziamenti e agevolazioni di Confindustria Cuneo.


comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium