/ Attualità

Attualità | 27 maggio 2019, 19:41

Fondazione Cassa di risparmio Saluzzo: il direttore generale dell’Asl ringrazia Rabbia e si congratula con Piccat

"Le auguro buon lavoro per il nuovo incarico a cui è stato chiamato e spero di avere presto gradita occasione di incontrarLa per conoscerci e continuare la proficua collaborazione in essere con la Vostra Fondazione" le parole dedicate al nuovo presidente

Fondazione Cassa di risparmio Saluzzo: il direttore generale dell’Asl ringrazia Rabbia e si congratula con Piccat

In occasione del cambio alla presidenza della Fondazione della Cassa di risparmio di Saluzzo, il direttore generale dell’Asl CN1, Salvatore Brugaletta ha espresso, a nome suo e dei collaboratori un profondo e sentito ringraziamento prof. Giovanni Rabbia per la preziosa collaborazione sempre assicurata negli anni a sostegno dell’ospedale di Saluzzo e della Sanità del territorio.

“L’eccellente lavoro svolto - scrive Brugaletta - è frutto di impegno, serietà, trasparenza, imparzialità, dedizione e rispetto per la “res pubblica”, valori importanti che, nel ricoprire il Suo ruolo ha messo davvero a disposizione della Comunità. Una Comunità che Le deve essere grata, poiché Lei ne ha colto le aspettative, stringendo alleanze virtuose con un territorio che, anche in virtù della buona amministrazione di un patrimonio comune, ha beneficiato di risorse utili per la crescita economica, ma anche umana, sociale e culturale”.

“Per quanto ci riguarda, poi - continua il direttore generale dell’Asl CN1 - la realtà è sotto gli occhi di tutti:  la Sanità saluzzese, con alcune eccellenze che la contraddistinguono, è progredita tecnologicamente a servizio di un’area vasta, diventando, per alcune specialità, punto di riferimento a livello provinciale; un risultato che in gran parte si deve alla Sua preziosa opera di collaborazione come Presidente della Fondazione”.

Brugaletta esprime inoltre le più vive congratulazioni al nuovo presidente Marco Piccat: “Le auguro buon lavoro per il nuovo incarico a cui è stato chiamato e spero di avere presto gradita occasione di incontrarLa per conoscerci e continuare la proficua collaborazione in essere con la Vostra Fondazione”.


Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium