/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 27 maggio 2019, 14:42

La seconda edizione di Arte al CentroOo prevista a Cuneo il 5 giugno

In questo processo “è l’arte il motore centrale”

La seconda edizione di Arte al CentroOo prevista a Cuneo il 5 giugno

La comunità degli Stati Membri dell’ONU con l’agenda 2030 per uno Sviluppo Sostenibile da attuarsi nei diversi ambiti sociale, economico e ambientale, intende coinvolgere le generazioni in un impegno globale fondamentalmente inclusivo.

In questo processo “è l’arte il motore centrale” (citando Michelangelo Pistoletto,chiamato nell’autunno 2015,in occasione del 70° Anniversario delle Nazioni Unite,a realizzare proprio un’opera simbolo evocativa del cambiamento trasfom-attivo, dichiarato e riconosciuto come ineludibile).

Il progetto“Arte al CentroOo”, giunto alla fine della seconda edizione e proiettato già alle future,si connota proprio per l’artivazione intesa come opportunità di consapevolizzazione, conoscenzaappropriazione e re-actioneresponsabile da demo-praticare, condividere e portare avanti con gli altri.

Orientate agli obiettivi ONU, centinaia di persone (in primis alunnidelle scuole di ogni ordine e gradopiemontesi e di altre regionie stati, ma anche giovani e adulti di associazioni,enti, amministrazioni locali, Fondazioni) hanno partecipato al percorso progettuale per proporre un messaggio di rispetto, attenzione e azione teso a coinvolgere pubblici e cittadini sempre più corresponsabilizzati ad attuare il cambiamento.

Drappi ecosostenibili (prodotti dal riciclo plastico e offerti dalla ditta Dentis Recycling Italy S.r.l.), colorati, decorati e arricchiti di materiali diversi, con al centro il riferimento e richiamo ai 17 Goals e all’oOo, mercoledì 5 giugno (Giornata mondiale dell’ambiente) saranno protagonisti di un forte richiamo alla trasformazione responsabile della società in proiezione di un futuro ben vivibile per tutti sul pianeta.

Programma del 5 giugno:

•Mattina: presso Piazza Virginio, Via Roma e aree adiacenti, “corto-circuito”con laboratori, défilé e installazioni artistico-civico-espressive (con la partecipazione di oltre 400 alunnidi Cuneo eprovincia);

•Ore 17-19, Sala S. Giovanni, Via Roma n.4. Incontro di restituzione pubblica (con arricchimento musicale e poetico). Intervento di Paolo Naldini e A

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium