/ 

In Breve

| 29 maggio 2019, 19:04

Confcommercio - Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, augura buon lavoro al neo presidente della Regione Piemonte

Il presidente Luca Chiapella: “Speriamo di incontrare presto Alberto Cirio, per organizzare un piano di lavoro per il nostro settore”

Confcommercio - Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, augura buon lavoro al neo presidente della Regione Piemonte

“Congratulandoci per il successo, auguriamo al nuovo presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, un buon lavoro - dice il presidente di Confcommercio – Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, Luca Chiapella -. Da cuneese ben conosce le dinamiche e le criticità di tutto il territorio piemontese e in modo particolare di quello della provincia di Cuneo, su tematiche importanti e urgenti quali il completamento delle infrastrutture che attendiamo da anni quali l’autostrada Asti-Cuneo e il tunnel del Tenda. E poi le tematiche che riguardano il mondo del terziario di mercato ben rappresentato dal commercio, dal turismo e dai servizi”.

 

Prosegue il presidente Chiapella: “In particolare vorrei sottolineare l’importanza della formazione, che Confcommercio – Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, attraverso la rete delle sue agenzie formative eroga sul territorio della Granda. Nell’incontro pre-elettorale svoltosi a Torino, in Confcommercio Piemonte il neo presidente Cirio ha recepito le priorità del nostro comparto, ossia delle piccole e medie imprese che rappresentano il tessuto economico della regione ed in particolare della nostra provincia che, nonostante le difficoltà, creano occupazione e imprimono una accelerata allo sviluppo della Granda”.

 

“Ora - conclude il presidente Chiapella - attendiamo la composizione della giunta regionale poi, speriamo a breve, di poter avere un incontro con il presidente e gli assessori di competenza, perché il comparto delle PMI necessita di risposte chiare e concrete, per far ripartire l’economia in un periodo di grandi trasformazioni, che noi dobbiamo non solo cogliere ma anche sfruttare a nostro favore. Mettiamoci quindi subito al lavoro”.


Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium