/ Al Direttore

Che tempo fa

Cerca nel web

Al Direttore | 06 giugno 2019, 09:51

Proloco di Villanovetta: "Vi spieghiamo perchè quest'anno non organizzeremo i festeggiamenti in frazione"

Riceviamo e pubblichiamo

Foto tratta dalla pagina facebook Pro Loco Villanovetta

Foto tratta dalla pagina facebook Pro Loco Villanovetta

Egregio direttore.

Chi scrive è la Proloco di Villanovetta, per spiegare le motivazioni che hanno spinto a non organizzare i festeggiamenti in occasione della festività annuale nella nostra frazione per il 2019.

Siamo un gruppo di donne e uomini che seppur non tutti nativi di Villanovetta negli anni si sono integrati ed hanno tentato di mantenere viva una tradizione organizzando diverse manifestazioni, la principale era quella in occasione della Madonna della Neve.
L’anno scorso nonostante il nostro impegno nel cercare di rendere viva la nostra frazione anche per soli tre giorni, “dedicati ai Giovani” adottando tutti gli accorgimenti possibili per la sicurezza  e responsabilizzando i giovani, abbiamo ricevuto pesanti accuse ed offese soprattutto su fatti e circostanze avvenuti fuori dall’ambito della festa da noi organizzata.

In secondo luogo le attuali normative in materia di sicurezza, che senz’altro vanno bene per grandi eventi dove i budget a disposizioni sono elevati, fanno sì che per le piccole realtà come la nostra diventino degli ostacoli, che seppur con la buona volontà, difficilmente sostenibili a livello economico.

Abbiamo preferito scrivere ed inviare questa lettera alla fine della campagna elettorale perché la nostra posizione non venisse strumentalizzata a favore di una o dell’altra lista, noi non facciamo politica cerchiamo solo di mantenere a Villanovetta una tradizione per “giovani e meno giovani” nel momento in cui si sente in giro che i paesi più piccoli perdono di attrazione.

Per di più ci dispiace  non poter organizzare la festa nell’area Don Belliardo che in questi ultimi anni è stata sistemata e resa più sicura.

Pertanto a malincuore il direttivo ha deciso di fermarsi un anno.

Ci auguriamo che questo anno dia la possibilità a tutti di riflettere sul futuro dei festeggiamenti a Villanovetta; noi siamo presenti e chiediamo agli altri nostri concittadini di farsi avanti perché il volontariato non si fa solo con le divise.

La nostra porta è aperta a giovani e meno giovani per il bene della nostra frazione.

A.T. Proloco di Villanovetta

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium