/ Cronaca

Cronaca | 10 giugno 2019, 12:36

Alba, seguì pensionata nel cortile di casa per rapinarla: agli arresti cittadino nigeriano

I fatti lo scorso 7 maggio in frazione Piana Biglini, dove il tentativo fallì per l’arrivo sul posto di altre persone, richiamate dalle grida della donna. Il provvedimento emesso dal Tribunale di Asti notificato in carcere, dove il presunto colpevole è stato intanto recluso per fatti analoghi commessi nell’Astigiano

Alba, seguì pensionata nel cortile di casa per rapinarla: agli arresti cittadino nigeriano

I militari della Compagnia Carabinieri di Alba hanno tratto in arresto un cittadino nigeriano per la tentata rapina avvenuta lo scorso 7 maggio nei confronti di una pensionata residente in via Franco Garelli, in frazione Piana Biglini.

Secondo la ricostruzione fatta dalla donna, l’uomo l’avrebbe seguita fino all’interno del cortile di casa provando, col ricorso a minacce e anche a violenza fisica, avendola strattonata, di appropriarsi di denaro contante e della piccola spesa che la pensionata aveva acquistato poco prima al supermercato.

Secondo quanto riferito dai Carabinieri del Comando di Alba, l’uomo avrebbe desistito dal proprio intento dandosi poi alla fuga solamente dopo che alcune persone erano accorse sul posto richiamate dalle richieste di aiuto della donna.

Identificato grazie alle indagini condotte dall’Arma, questa mattina, lunedì 10 giugno, gli agenti del Comando albese gli hanno notificato l’ordine di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Asti.

La notifica è avvenuta presso il carcere di Alessandria, dove l’uomo è stato intanto recluso in conseguenza di analoghi episodi criminali commessi nell’Astigiano.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium