/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 10 giugno 2019, 16:01

Frabosa, quattro ragazzi liguri accusati di aver rubato degli snowboard

I fatti risalgono al 1 gennaio 2018. Di loro solo uno ha scelto di andare a processo

Foto generica

Foto generica

Il 1 gennaio 2018 i carabinieri fermarono alcuni ragazzi mentre stavano scendendo da una pista da sci a Frabosa Soprana. Due di loro avrebbero tenuto sottobraccio degli snowboard rubati da una baita.

Dei quattro giovani liguri accusati di furto uno ha scelto il patteggiamento, due chiederanno la messa alla prova e hanno dichiarato di voler risarcire i proprietari delle tavole. Solo uno ha deciso di andare a processo.

Oggi davanti al tribunale di Cuneo ha testimoniato la fidanzata di quest’ultimo. Secondo la ricostruzione della Procura, gli imputati avrebbero portato via anche un terzo snowboard ma il proprietario, un turista tedesco, era riuscito a riprenderselo.

Avevo prestato la mia tavola al mio fidanzato perché era un principiante”, ha raccontato la studentessa diciannovenne che quel giorno era insieme ai giovani. “Dopo aver preso qualcosa da bere nella baita eravamo scesi, io con gli sci, i miei amici con le loro tavole. Arrivata giù mi son girata per vedere a che punto fossero e ho visto che gli altri erano stati fermati dai carabinieri”.

La ragazza si è poi soffermata nella descrizione degli indumenti indossati dal suo ragazzo: “Portava una giacca a vento rossa e pantaloni scuri. Sicuramente non gialli”.

L’udienza è stata rinviata il 21 ottobre per le testimonianze dei carabinieri e delle persone offese.


Monica Bruna

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium