/ Politica

Che tempo fa

Cerca nel web

Politica | 10 giugno 2019, 15:30

Verduno, Marta Giovannini scrive alla Provincia per la viabilità legata al nuovo ospedale

Seduta di insediamento per il rinnovato Consiglio, con la presentazione degli assessori e l'elezione del Comitato Biblioteca. Tra le urgenze sul tavolo del primo cittadino, la sicurezza del tratto di paese attraversato dalla Roddi-Verduno

L'attraversamento in paese della Provinciale Roddi-Verduno, problema da risolvere per la nuova amministrazione verdunese

L'attraversamento in paese della Provinciale Roddi-Verduno, problema da risolvere per la nuova amministrazione verdunese

Primo seduta di consiglio – lo scorso sabato 8 giugno – per la nuova Amministrazione comunale di Verduno. Il sindaco Marta Giovannini vi ha presentato la squadra che la accompagnerà nel corso del suo mandato alla guida del piccolo centro langarolo, che, a dispetto delle ridotte dimensioni (circa 550 abitanti) riveste particolare importanza soprattutto in ragione delle grandi opere – il nuovo ospedale, ma anche l’autostrada Asti-Cuneo – che insistono sul suo territorio.

Ad affiancare il primo cittadino saranno in particolare Andrea Demagistris, investito della carica di assessore alla Cultura con funzioni di vicesindaco, Corrado Brero, assessore al Territorio e Lavori pubblicI, e Margherita Gallo, consigliere incaricato della Famiglia e dei Servizi Sociali.
In assemblea la maggioranza verrà sostenuta anche dai consiglieri Giuseppe Apside, Corrado Brero, Luciano Vero, Cristina Alessandria e Bruna Grasso, mentre della minoranza faranno parte l’ex sindaco Alfonso Brero, Andrea Burlotto e Michela Corino.

Durante la stessa seduta si è poi provveduto ad eleggere il nuovo comitato di gestione della biblioteca. Ne faranno parte il noto artista Valerio Berruti, il fotografo Eugenio Pini, l'insegnante di lingua francese Renata Salvano (già sindaco del paese), la traduttrice Nadia Novo, l’assessore Demagistris e – quale membro di diritto - lo stesso primo cittadino. Tra gli impegni che da subito assorbiranno il nuovo gruppo, l’avvio della programmazione necessaria ad allestire un adeguato programma culturale per la stagione autunno-inverno.

Il tema delle opere e della viabilità è stato invece al centro dell’agenda di lavoro del nuovo primo cittadino nei suoi primissimi giorni da sindaco. Lunedì scorso, nella sua prima giornata in municipio dopo la Festa della Repubblica, Giovannini ha infatti chiesto alla Provincia "di aggiornarci sulle opere richieste da Verduno e che debbono essere effettuate insieme alla nuova viabilità dell'ospedale".
"Questo perché il diritto insegna che 'pacta sunt servanda’, i patti vanno osservati, ma sono certa che avremo risposte positive", precisa il primo cittadino, che tra i suoi primi impegni, oltre alla concessione dei locali per l’Estate Ragazzi (si terrà dal 10 al 28 giugno) annovera poi la predisposizione del tabellone da mettere in Borgata Molino e lo studio su come migliorare la sicurezza della Provinciale Roddi-Verduno e del tratto di paese che ne è interessato.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium