/ Confartigianato notizie

Confartigianato notizie | 13 giugno 2019, 13:10

Confartigianato Cuneo parla di autoriparazione a Bra: obblighi di legge, normativa ambientale e controlli

Lunedì 24 giugno alle 20.30 presso l’Albergo Cantine Ascheri si terrà un incontro in collaborazione con Polizia Stradale e ARPA

foto generica

foto generica

Si svolgerà il prossimo lunedì 24 giugno, alle ore 20.30, presso l’Albergo Cantine Ascheri di Bra (Via Piumati, 25) l’incontro organizzato da Confartigianato Cuneo dedicato ad autoriparatori, gommisti e carrozzieri, per approfondire alcune tematiche relative agli obblighi di legge connessi alla normativa ambientale.

"Essere informati… fa la differenza! – spiega Michele Quaglia, Rappresentante territoriale degli Autoriparatori di Confartigianato – Per questo Confartigianato Cuneo da sempre organizza incontri informativi e formativi per i propri imprenditori, in modo da accompagnarli non solo verso il rispetto delle leggi, ma anche nella crescita delle loro aziende. Con questo spirito abbiamo pianificato questo nuovo incontro, in collaborazione con Polizia Stradale e ARPA. La normativa ambientale è importante, ma sicuramente complessa, e occorre essere preparati e costantemente aggiornati".

Durante l’incontro interverrà il Sostituto Commissario Coordinatore Luca Blengino della Polizia Stradale, per un focus sui controlli amministrativi da parte della Polizia Stradale, durante il quale saranno affrontate diverse tematiche: abilitazione e licenze, verifiche antincendio, targa prova e revisione e diritto di ritenzione e veicoli non ritirati. Successivamente, il dottor Matteo Baronti, tecnico Arpa dipartimento di Cuneo, effettuerà un approfondimento sulla normativa ambientale specifico per le officine di autoriparazione.

Si parlerà quindi di rifiuti prodotti, stoccaggio, cartellonistica, emissioni in atmosfera e piano solventi e sanzioni. Al termine della serata verrà offerta una piccola degustazione a tutti i presenti.

"L’azione di rappresentanza sindacale della nostra Associazione – commenta Luca Crosetto, presidente territoriale di Confartigianato Cuneo – si declina anche attraverso l’organizzazione di questi momenti dedicati all’informazione delle imprese. Viviamo in un mondo regolato da tantissime norme e leggi e se, da un lato, ci battiamo e continueremo a batterci per ottenere una sempre maggiore semplificazione normativa e sburocratizzazione in favore delle nostre PMI, dall’altro non possiamo che dedicare particolare attenzione all’informazione, alla formazione e alla comunicazione, pilastri alla base di una corretta gestione aziendale, che consentono ai nostri imprenditori di crescere professionalmente e culturalmente"

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium