/ Saluzzese

Saluzzese | 17 giugno 2019, 09:30

I droni di San Giovanni a Torino: perchè andarli a vedere

Le proposte dell’agenzia di Bagnolo Piemonte e Revello per questo primissimo scampolo d’estate

I droni di San Giovanni a Torino: perchè andarli a vedere

L’estate sembra essere finalmente giunta, portandosi appresso – insieme con la prima calura – anche la voglia/necessità di evasione dalla quotidianità, anche per pochissimi giorni soltanto. Ecco dunque le proposte della Polaris Viaggi di Bagnolo Piemonte e di Revello per questo primissimo scampolo d’estate.

Lunedì 24 giugno: Torino, spettacolo dei droni

Nel mese di giugno, tornano a Torino gli eventi per le celebrazioni della Festa di San Giovanni 2019. Il capoluogo piemontese come da tradizione dà appuntamento nelle piazze e nelle vie del centro cittadino per festeggiare il Patrono della città. Come per gli anni precedenti, anche per l’edizione 2019 il programma della Festa di San Giovanni prevede tantissimi eventi che si svolgeranno nelle giornate di domenica 23 e lunedì 24 giugno 2019

Nella serata del 24 giugno, a conclusione delle celebrazioni, ci sarà lo spettacolo di droni - un evento innovativo, avvincente, ecologico, che non fa rumore e quindi non arreca alcun disturbo nè danno agli animali - si ripeterà organizzato questa volta con un numero maggiore di droni e con la possibilità di essere visti da più persone (nel 2018 era accessibile a 35mila spettatori). Per garantire un numero maggiore di spettatori, infatti, lo spettacolo si terrà in Piazza Vittorio.

Quota di partecipazione: 25 euro a persona (viaggio e apericena da "Fiorio", in via Po, compresi)

Dal 25 al 27 giugno: Roma con udienza papale

La “tre giorni” nella capitale– con Treno Frecciarossa - prevede una visita alla Roma Monumentale ed una alla Roma Papale, con partecipazione all’udienza di Papa Francesco, che si tiene ogni mercoledì dell’anno alle 10, in Piazza San Pietro e successiva visita all’omonima Basilica.

Quota di partecipazione: 329 euro a persona, accompagnatore compreso.

Dal 2 al 3 luglio: Provenza con Silvano, Barbara e la Band

Due giorni in terra transalpina per ammirare la piana della lavanda nel periodo di massima fioritura, visitare Aix En Provence, Lourmarin, forse il più suggestivo dei villaggi provenzali con le sue stradine ricche di Bistrot e con il Castello rinascimentale, tra i meglio conservati in Francia, ex rifugio di poeti e scrittori, il parco regionale del Luberon, il cui clima favorisce fioriture spettacolari di lavanda, Roussillon, il villaggio dalle calde tonalità di colori dati dalle sue rocce che ne fanno uno dei luoghi più affascinanti della regione e Gordes, il villaggio medioevale che visto da lontano sembra aggrappato in modo precario alle terrazze della collina. Notevole il castello nel cuore del paese

Quota di partecipazione: 220 euro a persona, accompagnatore compreso.

Per altre informazioni o prenotazioni, o per scoprire altre vantaggiose offerte, sarà sufficiente rivolgersi alle agenzie di Bagnolo Piemonte (0175.348424) e Revello (0175.257396) oppure visitare il sito internet www.polarisviaggi.it.

Informazione Pubblicitaria

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium