/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 18 giugno 2019, 15:46

Studenti del Cravetta di Savigliano vincono il concorso cinematografico “Obiettivo Alluminio”

Con il video "100%". Altri studenti sono arivati in finale. Il concorso è indetto da CIAL, Consorzio no profit per il riciclo e il recupero degli imballaggi in alluminio

Studenti del Cravetta di Savigliano vincono il concorso cinematografico “Obiettivo Alluminio”

Il progetto “Obiettivo Alluminio” è promosso da CIAL su tutto il territorio nazionale ed è dedicato agli studenti delle scuole superiori di secondo grado, in collaborazione con il Giffoni Film Festival, il festival del cinema per ragazzi più importante al mondo, e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente. 

Il concorso indetto dal CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio) un Consorzio no profit che si occupa di avviare al recupero e al riciclo gli imballaggi in alluminio raccolti sul territorio italiano dai Comuni, o dalle Società da questi delegate, tramite raccolta differenziata; coinvolge i giovani delle scuole italiane, con lo scopo di creare contenuti social in cui il protagonista sia l’alluminio e il suo riciclo, affinché diventino influencer per CIAL, promuovendo la salvaguardia dell’ambiente.

Gli studenti vincitori ricevono una vera e propria borsa di studio con percorso didattico che gli consente di entrar a far parte della giuria del Festival di Giffoni e vivere a pieno un’esperienza formativa unica nel suo genere. 

La dodicesima edizione del concorso nazionale “Obiettivo Alluminio” ha visto classificarsi alcuni studenti dell’Indirizzo Grafica e Comunicazione delle classi quinte dell’Istituto “A.Cravetta”: al primo posto con il video “100%” ideato e realizzato da Vincent Morello, Beniamino Zolfo e Matteo Rottondo.

Tra i finalisti anche il video "Il ciclo del riciclo" di Giorgia Manescotto, Alice Rean, Claudia Rosso e Katia Gastaldi e la fotografia “Un caffè per nuovi momenti” di Chiara D’Angelo.

Gli studenti del corso di “Grafica e Comunicazione”, seguiti dalla prof.ssa Raffaella Gaidano, partecipano da alcuni anni al contest progettuale e hanno riscosso, già in altre edizioni, ottimi risultati. Nel 2016 con il video "Edward mani di forbici" firmato da Riccardo Benvegnù, Enrico Martina e Michele Piperno; nel 2017 con il video "Alluminio nel tempo" ideato da Andrea  Mana, Sara Rainero, Yuri Fossato e Marco Marengo.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium