/ Curiosità

Curiosità | 18 giugno 2019, 11:14

Gli AnthenorA festeggiano i 30 anni di musica heavy metal e concerti

Oltre al trentennale, i componenti del gruppo sono frementi anche per l'imminente incisione del loro quarto album di inediti

Gli AnthenorA festeggiano i 30 anni di musica heavy metal e concerti

Traguardo importante, non certamente scontato, e in ogni caso pieno di orgoglio quello del trentesimo compleanno degli AnthenorA, band Heavy Metal basata nel saluzzese, e che dal lontano 1989 racchiude al suo interno un gruppo coeso di ex adolescenti, ora “diversamente” ragazzi, che di fatto hanno utilizzato la musica suonata quale personale scuola di vita. 

Luigi Bonansea (Gigi, voce), Stefano Pomero (Pooma, chitarra) e Fabio Smareglia (Smaro, batteria) ex compagni di scuola del liceo sono lo zoccolo duro ed invariato della fivepieces Band, che dall’89 ad oggi ha cambiato line up alcune volte  ed ha imbarcato a bordo altri compagni di avventura che nell’ultima configurazione vedono alla chitarra Gabriele Bruni ed al basso Samuele Peirano (Peyo).

Sin dai primi tempi l’attività del gruppo è stata equamente suddivisa tra serate live e produzione di musica propria, suggellata dalla produzione in studio di registrazione di 4 demo tape e poi 3 album full lenght  (2004, 2006, 2009) sempre supportati dal produttore Tony Mad Fontò, chitarrista dei White Skull.

In una carriera così lunga gli episodi e le fasi storiche sono state molte, a partire dalla decisione nel ’99 di dedicare una parte della propria attività al tributo alla propria band di riferimento, gli Iron Maiden, che è culminata tra il 2004 ed il 2006 in 4 tour affiancati al batterista degli stessi rocker inglesi, Nicko McBrain, con il quale il forte rapporto di amicizia e collaborazione continua tutt’oggi.

“Una esperienza fantastica, una dimensione di vita differente ed un enorme impulso alla crescita professionale - dice Pooma, che continua - per noi la musica è sempre stata momento di condivisione e di gruppo, ed è stato incredibile come quella condivisione e quello spirito di gruppo si sia immediatamente ricreato anche con Nicko. A noi piace dircelo quasi istrionicamente, ma effettivamente il sentimento di fratellanza è quello che lega in modo indissolubile chi sceglie questo modo di essere, vieppiù nel caso degli AnthenorA che lo scelgono da 30 anni!”.

A 10 anni dall’uscita dell’ultimo disco “The Ghosts of Iwo Jima” ed in occasione del trentennale del primo concerto della band (Bagnolo Piemonte, giugno 1989) gli AnthenorA hanno deciso di rientrare nuovamente in studio di registrazione per il loro 4° album di inediti, il cui titolo ancora non è ufficializzato e che conterrà 12 pezzi già pronti per l’incisione che inizierà il 18 agosto a Treviso.

Non prima però di aver festeggiato in grande stile il trentennale con un concerto celebrativo il 29 giugno 2019 a Caramagna Piemonte, nel  salone polivalente, in compagnia dei vecchi e nuovi compagni di strada: i White Skull, power metal band di Vicenza, anch’essi reduci dal recente festeggiamento dei 30 anni di carriera; I rain, classic metal band di Bologna, che si affacciano a festeggiare l’anno prossimo i 40 anni di carriera; e gli Hopeless, giovane death metal band di Cuneo, con l’augurio di una carriera altrettanto lunga e densa di soddisfazioni.

“Sarà una serata speciale - ci riferisce Gigi - a cui invitiamo anche chi non ci segue abitualmente, nonché chiunque abbia voglia di passare una serata di musica e festeggiamenti all’insegna di quella fratellanza sincera e quell’alchimia che lega noi cinque membri della band da trent’anni”.

Il prossimo concerto si terrà, appunto, sabato 29 giugno a  Caramagna Piemonte, salone polivalente,  Piazza Boetti con ingresso a 5 € e maglietta celebrativa in omaggio per i primi 100 ingressi.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium