/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 19 giugno 2019, 17:50

Olimpiadi di Topografia all'istituto Arimondi Eula di Savigliano

Hanno partecipato 5 scuole della Granda: oltre all’Arimondi- Eula di Savigliano e Racconigi, I.I.S. Bianchi-Virginio di Cuneo, I.I.S. Garelli-Cigna-Baruffi di Mondovì e I.I.S. Baruffi di Ceva

Olimpiadi di Topografia all'istituto Arimondi Eula di Savigliano

 

Martedì 4 giugno si è svolta la prima edizione provinciale delle olimpiadi di Topografia ovvero le “TOP CAT” organizzate dagli insegnanti Franco Ruberto ed Enrico Testa del corso geometri dell'Indirizzo Tecnico dell' I.I.S. Arimondi Eula di Savigliano.

La competizione che si è svolta nella stupenda cornice di Parco Graneris è stata anche l'occasione per ricordare il compianto collega geometra Natalino Griseri, insegnante pratico di topografia presso l'Eula fino al 2012.

Hanno partecipato cinque squadre composte da quattro allievi che si sono cimentati in due prove di abilità topografica strumentale nel tracciamento di poligonali e misure altimetriche, mettendosi alla prova per precisione e velocità di esecuzione.

Gli Istituti partecipanti oltre quelli dell’Arimondi- Eula di Savigliano e Racconigi sono stati: I.I.S. Bianchi-Virginio di Cuneo, I.I.S. Garelli-Cigna-Baruffi di Mondovì e I.I.S. Baruffi di Ceva.

Gli insegnanti coach sono stati i professori Testa E. e Ruberto F. per Savigliano, i professori Fantino Matteo e Garrone Domenico per Racconigi, il professore Barale Matteo per Cuneo, il professore Davide Bertola per Mondovì e il professor Giorgio Piccardo per Ceva.

Tre i giudici di gara: il professor emerito di topografia Sergio Viglietti, collega del compianto Natalino, il geometra Domenico Bonetto nominato dal Collegio dei Geometri di Cuneo e il geometra Giampiero Olivero nominato dal collegio dei Geometri di Mondovì. L’ ambito titolo di “Golden Giari 2019” stato conquistato dalla squadra di Racconigi composta dagli allievi Vespertino Matteo, Verna Alan, Boboc Darius, Monasterolo Paolo, mentre il “Rat d’Argent” già stato aggiudicato alla squadra di Mondovì ed il “Mouse de Bronze” alla squadra di Cuneo.

La competizione è stata corretta e a tutti i concorrenti va il plauso degli organizzatori. La consegna dei premi è stata presenziata dal Dirigente Scolastico dell’ I.I.S. Arimondi-Eula professor Luca Martini con la presenza della vicaria professoressa Cristina Audisio.

Gradita presenza alla premiazione è stata quella della professoressa Marilena Mana, preside emerita dell’Eula. Si auspica che tale iniziativa possa essere riproposta gli anni venturi allargando la partecipazione al altri Istituti del Corso Costruzioni Ambiente e Territorio.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium