/ Attualità

Attualità | 20 giugno 2019, 15:14

Quando a espatriare siamo noi: in cinque anni 8.500 cuneesi si sono trasferiti all’estero

Quanti emigrati ci sono stati dal 2013 al 2017 nei vari comuni della Granda? La mappa degli expat della Granda

Quando a espatriare siamo noi: in cinque anni 8.500 cuneesi si sono trasferiti all’estero

Cuneesi popolo di “bogianen”? Al di là dei fraintendimenti sul significato ambiguo di questa definizione la natura dell’abitante della Granda resta di animo prudente e ben ancorato alla sua terra e alle proprie tradizioni. E a ben vedere i numeri riferiti agli abitanti cuneesi trasferiti all’estero potrebbero confermare questa tesi.

Gli indicatori demografici dell’Istat attribuiti al quinquennio 2013-2017 (ultimo anno di cui sono disponibili dati) dimostrano come in cinque anni i residenti che hanno lasciato la provincia di Cuneo per trasferirsi al di fuori della nazione sono stati 8.577.

Specifichiamo che i numeri presi in esame si riferiscono alla somma anno per anno: non possiamo escludere che chi si sia trasferito, per esempio, nel 2013 da Castagnito a Bruxelles non sia ritornato a vivere nel comune del Roero nel 2017. Quello che si sta prendendo in esame è il flusso migratorio dalla nostra provincia a un altro stato. In cinque anni è come se la quasi totalità degli abitanti di Cherasco si fossero trasferiti in terra straniera.

IN QUALI COMUNI CI SONO STATI PIU’ EMIGRATI?

A livello numerico, come è ovvio, il numero più alto di expat si trova nei grossi comuni. Ma non è una regola. Cuneo comanda la classifica: in cinque anni 687 persone dal capoluogo si sono trasferite all’estero. L’anno di “boom” di residenti cuneesi all’estero è stato il 2013 con 150 abitanti trasferiti.

Lo stesso numero di abitanti che nel 2016 hanno espatriato dal comune di Alba, che è al secondo posto di questa classifica con 627 abitanti. L’anno dove si è espatriato di più in un singolo comune è il 2017 a Mondovì, terza nella classifica generale con 601 emigrati: in quell’anno 159 monregalesi sono diventati stranieri.

Più ridotto il numero di emigrati negli altri comuni: al quarto posto troviamo Bra (364), mentre al quinto Fossano (363).

IL CASO PRIERO

Ci si aspetterebbe di trovare al sesto posto uno dei due comuni esclusi delle sette sorelle: questa posizione è occupata dal comune di Priero, piccolo comune del cebano di 531 abitanti. Qui in cinque anni 261 abitanti si sono trasferiti all’estero. Nel 2016 sono stati ben 76. E’ il comune con la più alta percentuale di emigrati rispetto agli abitanti.

SALUZZO E SAVIGLIANO E ALTRI COMUNI

Dopo il curioso caso di Priero si piazzano al settimo posto Savigliano (249) mentre Saluzzo è l’ultima delle sette sorelle per numero di expat dal 2013 al 2017 (211). A seguire nella classifica tra i primi 15 altri comuni che superano i 4.500 abitanti: si passa a Ceva (208 emigrati in cinque anni), a seguire Centallo (165), Dogliani (134), Borgo San Dalmazzo (120), Sommariva Del Bosco (116) e Boves (115).

ALTRI COMUNI CON ALTE PERCENTUALI DI EXPAT

Oltre a Priero ci sono altri quattro comuni dove la percentuale di emigrati è alta rispetto agli abitanti. A Castelnuovo di Ceva – comune di 117 abitanti, in cinque anni sono espatriate 76 persone, 23 solo nel 2014. A Frabosa Sottana (1.519 abitanti ) da segnalare come nel 2017 ci sia stato un picco di 50 emigrati. Nello stesso anno a Sala delle Langhe - 509 abitanti -  si sono trasferiti all’estero 39 residenti. Infine a Castino (497 abitanti) dove solo nel 2014 hanno lasciato il comune per andare fuori dalla nazione 18 residenti.

22 COMUNI CON ZERO EMIGRATI

In fondo alla classifica spiccano 22 piccoli comuni dove tra il 2013 e il 2017 non è emigrato all’estero nessun abitante: sono Acceglio, Bellino, Briga Alta, Canosio, Castelmagno, Celle di Macra, Cissone, Elva, Gambasca, Lisio, Macra, Marmora, Monasterolo Casotto, Montemale di Cuneo, Oncino, Pietraporzio, Rittana, Roascio, Rocca Cigliè, Roccasparvera, Torresina e Valloriate.

Scopri quanti emigrati ci sono stati in cinque anni nel tuo comune scaricando il file in allegato.

 

 

Photo by Resi Kling on Unsplash

Files:
 CUNEESI ALL ESTERO (57 kB)

Daniele Caponnetto

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium