/ Eventi

Eventi | 20 giugno 2019, 19:28

Torna il palco Wine&Food di Collisioni: per godere delle grandi eccellenze vinicole e gastronomiche italiane

Un intero palco a ingresso gratuito su prenotazione nella piazza del Castello di Barolo, che offrirà tasting guidati e approfondimenti sui grandi vini e prodotti agricoli italiani

Torna il palco Wine&Food di Collisioni: per godere delle grandi eccellenze vinicole e gastronomiche italiane

A grande richiesta torna per la sua quarta edizione il programma del Palco Wine&Food di Collisioni. Un momento di divulgazione rivolto ai Wine&Food Lovers che ogni anno tornano nelle Langhe per godere delle grandi eccellenze vinicole e gastronomiche italiane.

Un intero palco a ingresso gratuito su prenotazione nella piazza del Castello di Barolo, che offrirà tasting guidati e approfondimenti sui grandi vini e prodotti agricoli italiani. Dopo il sold out delle ultime tre edizioni, con oltre quattromila partecipanti ai tasting nell'edizione dell'anno scorso, il palco di Collisioni legato alle eccellenze enogastronomiche delle diverse regioni italiane, vedrà come sempre, protagonisti sul palco, produttori vinicoli e produttori food provenienti da ogni parte d'Italia, che guideranno il pubblico in un vero e proprio viaggio dei sapori.

Si alterneranno ogni due ore, incontri tematici e degustazioni guidate. Oltre a winetasting e assaggi dei prodotti tipici non mancherà la musica e l'intervento di artisti, fumettisti e acrobati in interazione con il pubblico. È così che, tra un concerto ed un incontro letterario, il pubblico potrà partecipare agli eventi didattici previsti, con gemellaggi interregionali e vere e proprie “maratone” di prelibatezze.

A dialogare con il pubblico saranno le grandi regioni italiane, dal Piemonte, con il Consorzio Barolo Barbaresco Langhe e Dogliani, il Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato, il Consorzio Altalanga, Asti Docg, Cia Cuneo e Assopiemonte, che dichiara: "Assopiemonte Dop e Igp è un partner storico di Collisioni e anche quest'anno rinnova il grande interesse a partecipare al Festival e alle attività del palco Wine & food, che ospita stimolanti dibattiti e abbinamenti di prodotti eccellenti di tutto lo Stivale. Assopiemonte porterà alcune delle sue Dop di eccellenza quali il Castelmagno, formaggio protagonista del Bocuse D'Or, la Toma Piemontese Dop e la più recente Dop del Piemonte in ambito caseario, l'Ossolano, formaggio tipico e storico del Verbano Cusio Ossola".

Tra le Regioni presenti ci saranno, come sempre, le Marche, grazie alla lunga e fruttuosa collaborazione con l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini, la Basilicata, con l’Enoteca Regionale Lucana, il Friuli Venezia Giulia, grazie a PromoTurismoFVG, la Sardegna, con il Consorzio di Tutela del Vermentino Docg di Gallura, la Toscana con il Consorzio Chianti Classico e la Liguria con la presenza dell'Assessorato al turismo. Ecco le parole di Gianni Berrino, assessore alla Promozione turistica e al Marketing territoriale della Regione Liguria: “La promozione delle nostre eccellenze deve passare innanzitutto dai territori vicini, meglio se poi ciò avviene tramite un evento che, in virtù dei prodotti di qualità promossi, fa registrare a ogni edizione centinaia di migliaia di presenze. Saremo presenti con uno stand nel quale si potranno degustare i nostri prodotti: vi aspettiamo numerosi, compresi i grandi artisti italiani e internazionali del festival. Presente anche lo stand del Consorzio della Focaccia col formaggio di Recco, in collaborazione con la Camera di Commercio di Genova”.

Saranno presenti anche l’Umbria con i vini del Consorzio Montefalco e le bollicine del Prosecco DOCG delle rive Valdobbiadene e Cartizze.

Sabato 6 e domenica 7 luglio il ricco programma di tasting gratuiti, approfondimenti, con interventi di chef, giornalisti, produttori e intrattenitori proseguirà grazie alla partecipazione di tanti prodotti di eccellenza, dai salumi di Raspini, alla castagna garessina e all'aglio di Caraglio di Cia Cuneo, all'Acqua San Bernardo, dalle golosità di Baratti & Milano, ai talentuosi mixologist di Compagnia dei Caraibi, dalle varietà italiane di eccellenza di Buon Riso, ai distillati di eccellenza piemontese della Distilleria Berta, ai tasting di Vermentino grazie al gemellaggio con la Camera di Commercio di Sassari.

“La Camera di Commercio di Sassari e la sua Azienda Speciale Promocamera, insieme al Comune di Olbia ed al Consorzio di Tutela del Vermentino di Gallura DOCG sono impegnati nella promozione e valorizzazione di un eccellenza tra le produzioni locali: il Vermentino – afferma Luigi Chessa, Direttore Tecnico Promocamera Azienda Speciale CCIAA Sassari, Nord Sardegna – La presenza istituzionale dell’Ente camerale e dei suoi partner al Collisioni Festival nasce proprio nell’ambito del Progetto Benvenuto Vermentino che ha tra i suoi obiettivi quello di favorire la nascita di forti legami tra i produttori di qualità e il sistema dell’offerta turistica locale, coinvolgendo tutti i principali settori economici del territorio fra eno-gastronomia, ricettività, artigianato, cultura e ambiente”.

Due giorni al Castello di Barolo, in cui il pubblico verrà coinvolto in un happening di divertimento, puro godimento gastronomico e didattica, tra degustazioni alla cieca sul palco, assaggi e storie che raccontano il lavoro di chi quei prodotti li crea ogni giorno partendo da un granaio, una vigna o un pascolo. Un'occasione unica per esplorare e godere delle prelibatezze del nostro paese, in una cornice dal fascino irresistibile.

SABATO 6 LUGLIO - PALCO WINE & FOOD - DAY 1 ORE 11 UN DOLCE BUONGIORNO A BAROLO

Se il buongiorno si vede dal mattino, noi, inizieremo con tanta dolcezza. Non mancherà una buona fetta di torta, come ogni colazione che si rispetti e un bicchiere di latte fresco. Inalpi e Cia, ci delizieranno in questo risveglio mattutino con i loro prodotti. Il latte parzialmente scremato UHT di Inalpi in accordo con Coldiretti e la pasticceria di Cia Cuneo

ORE 12 APERITIME: LA REGIONE LIGURIA INCONTRA LE BOLLICINE PIEMONTESI La Regione Liguria, con la sua focaccia di Recco IGP con il formaggio e le trofie trafilate al bronzo con il pesto genovese, incontreranno i grandi bianchi da tutt’Italia, dalle bollicine metodo classico del Consorzio Altalanga, al Contessa Rosa Fontanafredda, alla Nascetta DOC di Cogno e al Concerto Lambrusco Reggiano DOC di Medici Ermete. Un mix di sapori e profumi per un perfetto aperitime!

ORE 14 UNA MARATONA DI SAPORI: IL CHIANTI CLASSICO, LE BOLLICINE DEL PROSECCO E LA TRADIZIONE DEL SALUMICIO RASPINI

La Toscana, con il Chianti classico DOCG e l'olio extravergine DOP, incontra le bollicine del Prosecco DOCG delle rive Valdobbiadene e Cartizze. Per esaltare gli aromi dei vini, il Salumificio Raspini proporrà degli abbinamenti ad hoc con il prosciutto AQ Rosa Maestosa, il prosciutto Gran codato di suino Nero e un prosciutto di Parma 24 mesi, oltre che a presentare uno dei suoi prodotti classici, il salame IGP Piemonte

ORE 16 DALLE ALPI ALL’ADRIATICO: FRIULI VENEZIA GIULIA VS PIEMONTE Un incontro fra re. I grandi vini bianchi del Friuli Venezia Giulia, dalla Ribolla Gialla al Sauvignon, passando per un Brut Nature, incontrano sua maestà il Barolo e il Barbaresco. Il re dei prosciutti, Il San Daniele, incontra il re dei formaggi piemontesi, il Castelmagno, e le altre DOP dei formaggi piemontesi. A completare l'incontro la presenza di Rivetto

ORE 18 UN'ESPLOSIONE TUTTA ITALIANA I tesori dell’enogastronomia marchigiana: il Bianchello del Metauro DOC, la Casciotta d'Urbino DOP, il prosciutto di Carpegna DOP e la crescia sfogliata di Urbino incontrano l’Umbria dei grandi rossi, rappresentata dal Consorzio Tutela Vini Montefalco, che presenterà il Trebbiano Spoletino e il Montefalco Rosso DOC. Per il Piemonte, Il Buon Riso, con delle creazioni che esalteranno le proprietà e i sapori dei suoi più pregiati cultivar: Riso Venere, Riso Rosso Ermes e Riso Rosso Integrale. Non mancherà il riso Razza 77, prodotto premium utilizzato nella cucina gourmet

DOMENICA 7 LUGLIO - PALCO WINE & FOOD - DAY 2 ORE 12 SOMMELIER PER UN GIORNO Una Wine and water Marathon (ebbene sì, impareremo a degustare anche l’acqua) che vedrà sfidarsi amichevolmente due regioni che qui, a Collisioni, rinnovano da anni la loro amicizia, tra sfide di prodotti e vini tipici. Siamo pronti per scoprire il nostro nuovo “Sommelier per un giorno”. Un grande incontro, quello tra il padrone di casa, nonché re dei vini piemontesi, il Barolo, e il Barolo del Sud: il grande Aglianico del Vulture. L'Enoteca Regionale Lucana presenterà sul palco le tipicità enogastronomiche della regione: il Caciocavallo impiccato, le soppressate, il peperone crusco e diversi piatti sapientemente preparati dagli chef locali; il Piemonte, dal canto suo, farà parlare il Barolo, con i grandi produttori Vite Colte, Sordo e Gagliardo. Ma parleremo anche di acque e salute grazie alla presenza di Acqua San Bernardo

ORE 14 UN TOUR ITALIANO: SARDEGNA VS PIEMONTE I grandi rossi del Consorzio del Barbera d’Asti e vini del Monferrato a confronto con un grande bianco come il Vermentino di Gallura, grazie alla partecipazione della Camera di Commercio di Sassari. A deliziare il palato dei presenti i formaggi DOP di Assopiemonte, che rappresenta i consorzi del Castelmagno, della Toma Piemontese, della Robiola di Roccaverano, del Murazzano, dell’Ossolano, ma anche del Salame Piemonte, del Consorzio Carni Qualità, del Riso di Baraggia Biellese e Vercellese, a confronto con il pecorino DOP sardo

ORE 16 L'ARTE DELL'INVECCHIAMENTO Il Barolo e il Barbaresco dei grandi produttori piemontesi (G.D. Vajra, Viberti e Ceretto) e la grappa Monte Acuto di Berta incontreranno i più eccellenti formaggi di diverse stagionature offerti dalle latterie Inalpi, in abbinamenti sorprendenti e complessi che mostrano la grande vocazione di questi prodotti all’invecchiamento

ORE 18 HAPPY TIME CON ASTI E CIA Le bollicine dell’Asti DOCG in versione Dolce e Dry incontrano i prodotti agricoli della CIA di Cuneo, elementi essenziali della pasticceria piemontese: le nocciole tostate IGP del Consorzio Tutela Langarola Classica Nocciola dell'Alta Langa, le torte di castagna garessina dell'azienda agricola Marco Bozzolo e i prodotti di alta pasticceria del laboratorio “Al 37” Per prenotazioni: www.collisioni.it nella sezione Palco Wine&Food

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium