/ Politica

Politica | 20 giugno 2019, 16:51

Fossano, ecco i primi nomi della Giunta Tallone: Giacomo Pellegrino vicesindaco e Angelo Lamberti al Bilancio

Il primo cittadino: “La Giunta è già completa, ma annunceremo gli altri assessori il 28 giugno”. Giorgio Maria Bergesio potrebbe essere il presidente del Consiglio comunale

Fossano, ecco i primi nomi della Giunta Tallone: Giacomo Pellegrino vicesindaco e Angelo Lamberti al Bilancio

I primi due componenti della nuova Giunta comunale della città degli Acaja sono stati resi noti. Si tratta di Giacomo Pellegrino, capolista di “Forza Italia” che avrà l’incarico di essere il vice di Dario Tallone, il neo eletto sindaco e di Angelo Lamberti, che avrà la delega al Bilancio.

“La Giunta è pronta – ci ha detto il sindaco Dario Tallone -, ma annunceremo gli altri componenti il 28. In questi giorni stiamo formalizzando i decreti di nomina”.

Pellegrino è noto e apprezzato dai fossanesi e, da sempre, raccoglie un altissimo numero di voti personali alle elezioni. Nel mandato di Davide Sordella, aveva ricoperto il ruolo di consigliere di minoranza per due anni circa, fino alle dimissioni con il successivo subentro di Clemente Malvino, poi a sua volta sostituito da Tiziana Airaldi. A queste elezioni è tornato a raccogliere consensi e per i prossimi cinque anni ricoprirà il ruolo di vicesindaco.

Per il Bilancio la scelta di Tallone è invece stata diversa ed è ricaduta su una figura tecnica. La materia, ostica e complessa della gestione delle finanze comunali sarà infatti delegata ad Angelo Lamberti, direttore della Commissione tributaria provinciale di Cuneo, con un curriculum di tutto rispetto per quanto riguarda la gestione dei bilanci della Pubblica Amministrazione.

Sugli altri componenti, invece, Tallone mantiene il riserbo: chi si occuperà di Sport e Manifestazioni? Chi di Scuola, Politiche sociali? Chi, invece, di Cultura e Turismo? E così via fino al completamento delle deleghe.

Sicuramente al Sindaco spetta lo Stato civile, delega indissolubile dalla carica sindacale. Altro dato certo è che tra i 3 nominativi mancanti all’appello, almeno due dovranno essere femminili, per rispettare la normativa sulle quote rosa. I nomi sono invece ancora incerti: i rumors parlano di Simona Giaccardi, la donna più votata in Città e di David Paesante, entrambi in quota Lega, mentre sono state smentite le ipotesi di una presenza in Giunta di Anna Mantini. Tra gli eletti l’unica altra donna è Rosanna Oliosi, mentre appena fuori dalle 10 teste di serie c’è Sonia Linzas. La seconda donna potrebbe essere dunque scelta tra le elette o, magari essere anch’essa selezionata tra esperti di un campo?

Fino al 28 giugno pare ci si dovrà accontentare delle supposizioni, sia per la Giunta, sia per quanto riguarda il Presidente del Consiglio comunale: sicuramente uomo, lascia presagire Tallone, ma non si lascia scappare nulla di più sul nome: che sia Giorgio Maria Bergesio? Il senatore è sicuramente il più votato dai fossanesi e la Presidenza sarebbe compatibile con la carica romana, ma pare che dovremo attendere ancora un po’ prima di conoscere chi siederà in Giunta e ai vertici del Consiglio comunale nei prossimi cinque anni.

Agata Pagani

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium