/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2019, 14:02

La proposta di Verzuolo per la nuova consulta dei sindaci: "Tavolo istituzionale con rappresentanti di categorie economico-produttive e servizi"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del sindaco Giancarlo Panero

La proposta di Verzuolo per la nuova consulta dei sindaci: "Tavolo istituzionale con rappresentanti di categorie economico-produttive e servizi"

Il sindaco di Verzuolo, Giancarlo Panero ha trasmesso a tutti i sindaci del saluzzese una nota che attiene alla consulta dei sindaci.

Tale nota è stata presentata a tutte le assemblee di zona del Comune della recente campagna elettorale.

Il sindaco l’ha poi illustrata nel corso della relazione programmatica e approvata nella riunione dell’insediamento del consiglio comunale.

Sostanzialmente si chiede che la consulta che, informalmente, rappresenta tutti i comuni del saluzzese, si strutturi in modo nuovo, tipo “tavolo istituzionale” con la partecipazione dei rappresentanti delle categorie economico-produttive e dei servizi, al fine di incidere maggiormente nei confronti dei livelli superiori (provincia, regione, stato). Formalmente si propone di costruire “il tavolo istituzionale” con i Comuni e le associazioni per realizzare una vera e piena politica territoriale.

In particolare affrontare la politica della viabilità e dei trasporti per recuperare la marginalità del saluzzese. Poi la riconquista del tribunale e realizzare la politica industriale delle piccole imprese, dell’artigianato, del commercio, dell’agricoltura, dei servizi e del turismo. In merito agli ospedali del territorio occorre ottenere maggiori investimenti anche in rapporto all’invecchiamento della popolazione e, rispetto alla rete ospedaliera Saluzzo-Savigliano-Fossano è necessario adeguare il sistema di trasporto pubblico delle persone.

Il tutto inteso come tutela e valorizzazione del territorio.

Tale struttura è stata realizzata con successo in una importante area territoriale della nostra provincia. Questo sarà un modo di coinvolgere i corpi intermedi e per sopperire all’assenza del livello istituzionale intermedio tra comuni e regione.

Solo così si potranno ottenere risultati importanti per il territorio al fine di realizzare lo sviluppo equilibrato e sostenibile.

Come sindaco di Verzuolo auspico che la proposta possa essere esaminata nella prossima riunione della consulta e si possa così recuperare la difficoltà del sistema istituzionale. Sarà il modo di partire dall’area marginale, dai problemi reali delle nostre comunità con una proposta concreta.

La nuova consulta diventerà la rete di amministrazioni locali che potrà rappresentare la tenuta del sistema e la ragione dello stare insieme come comuni.

Giancarlo Panero - sindaco di Verzuolo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium