/ Attualità

Attualità | 21 giugno 2019, 20:13

Viadotti riaperti in anticipo sulla Torino-Savona, Maria Carla Chiapello: "La miglior risposta possibile"

Ex consigliera regionale per i Moderati, si era occupata più volte della questione

Viadotti riaperti in anticipo sulla Torino-Savona, Maria Carla Chiapello: "La miglior risposta possibile"

A partire dalla giornata di oggi, venerdì 21 giugno, i viadotti Generale Franco Romano e Sabbione sull’autostrada Torino-Savona, ubicati tra gli svincoli di Marene e Fossano, sono stati riaperti al traffico in direzione del capoluogo piemontese dopo i maxi interventi per il miglioramento sismico delle strutture. I lavori sono stati ultimati in anticipo rispetto al cronoprogramma e la notizia è stata accolta con grande soddisfazione da Maria Carla Chiapello, già consigliera regionale, che dichiara: "Il 26 marzo scorso il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità il mio ordine del giorno relativo proprio a tale argomento, nel quale veniva chiesto alla Regione di sollecitare la società concessionaria dell’A6 a ridurre in modo significativo i pedaggi come compensazione per i disagi subiti dagli automobilisti, che in questi mesi hanno dovuto fare spesso i conti con code, ritardi e maggiori consumi di carburante".

"Quella pervenuta in queste ore è indubbiamente la miglior risposta possibile e auspicabile - prosegue -: i cantieri sono terminati prima del previsto, situazione rarissima nel settore pubblico in Italia. Gli operai hanno lavorato anche di notte, restituendo la piena fruibilità delle corsie autostradali giusto in tempo per fronteggiare al meglio i primi fine settimana da bollino rosso. L’auspicio - conclude Chiapello - è che questo precedente di successo possa fungere da esempio per le questioni annose legate al completamento dell’Asti-Cuneo e della nascita del Tenda Bis".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium