/ Cronaca

Cronaca | 21 giugno 2019, 10:21

Improvvisa fiammata da una cisterna di GPL in via Mondovì a Fossano: ci sono quattro feriti, uno è grave

Operai stavano eseguendo dei lavori di scavo, l'esplosione è avvenuta per una probabile fuga di GPL durante le operazioni all'interno di un cortile. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri, 118 e Spresal

La foto dal luogo dell'incidente

La foto dal luogo dell'incidente

AGGIORNAMENTO DELLE 10.42: l'esplosione è avvenuta durante le operazioni di scavo nei pressi di una cisterna di gas GPL all'interno di un'abitazione privata. C'è stata una probabile fuga di gas con fiammata, che ha purtroppo travolto i quattro operai impegnati nell'intervento.

Una persona è rimasta ustionata in modo grave ed è stata trasportata con l'elicottero del 118 al CTO di Torino. Altre due, sempre ustionate, sono state trasportate con la medicalizzata in codice giallo a Cuneo, mentre la quarta persona coinvolta è stata classificata con un codice verde ed è stata portata sempre a Cuneo.

 

Sono ancora frammentarie le informazioni che giungono da Fossano, dove c'è stata, verso le 9.30, una deflagrazione violenta in via Mondovì, al civico 76.

Pare che ad esplodere sia stata un bombolone del gas all'interno di una ditta di installazioni. Ci sono almeno due persone ferite, forse tre, di cui una in condizioni gravi.

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco di Cuneo e Fossano, l'emergenza sanitaria e i carabinieri, oltre ai tecnici dello Spresal. 

Seguiranno aggiornamenti.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium