/ Attualità

Attualità | 25 giugno 2019, 08:01

Giorgio Chiesa nuovo vice presidente di Federalberghi Piemonte

Dopo la scomparsa di Sandro Rulfi, il titolare dell'"Hotel Palazzo Lovera" resterà in carica fino al termine della consigliatura e sostituirà il compianto nel consiglio direttivo regionale

Giorgio Chiesa

Giorgio Chiesa

Giorgio Chiesa, titolare insieme alla moglie Stefania del quattro stelle Hotel Palazzo Lovera di Cuneo, è stato nominato vice presidente di Federalberghi Piemonte, l’associazione che raggruppa il settore turistico-ricettivo regionale aderente a Confcommercio.

L'imprenditore, subentrato nell’incarico al compianto Sandro Rulfi scomparso recentemente, resterà in carica fino al termine dell’attuale consigliatura.

Durante la riunione del consiglio direttivo dell’associazione, tenutasi lo scorso 20 giugno a Vercelli, il presidente Alessandro Comoletti ed il direttore Maurizio Baldini hanno ricordato la figura di Sandro Rulfi, profondo conoscitore della Categoria della Granda che per anni ha rappresentato a livello regionale e lo spessore e lungimiranza della sua attività sindacale ed hanno dato il benvenuto al neo vice presidente.

Per me si tratta di un grande onore – afferma Giorgio Chiesa – proseguire il lavoro egregiamente svolto per anni dall’amico Sandro Rulfi, che ricordo con affetto e mi impegnerò a sostenere il ruolo di vice presidente di Federalberghi Piemonte in tutti gli ambiti nei quali sarò chiamato ad operare”.

Ringrazio inoltre Luca Chiapella e Carlo Zarri – aggiunge Chiesa – per la grande opportunità che Confcommercio-Imprese per l’Italia-della provincia di Cuneo e l’Associazione Albergatori Esercenti ed Operatori Turistici della provinciale mi hanno dato”.

Siamo sicuri – concludono Chiapella e Zarri – che Giorgio Chiesa saprà proseguire l’attività svolta da Sandro Rulfi e portare in Federalberghi Piemonte le peculiarità e le istanze di tutte le territoriali che compongono la provincia di Cuneo e rappresentare al meglio la Categoria della ricettività turistico alberghiera”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium