/ Eventi

Eventi | 25 giugno 2019, 11:45

Cuneo Classica Festival presenta "I Solisti Veneti" e "L'Ensemble Vivaldi"

Giovedì 27 giugno 2019 alle ore 21,15 nell'area esterna del complesso museale di San Francesco, musiche di Antonio Vivaldi, Gioacchino Rossini e Giovanni Bottesini, in collaborazione con Veneto Festival 2019 e il 49°Festival Internazionale G. Tartini

Chiara Parrini al violino

Chiara Parrini al violino

Giovedì 27 giugno sarà possibile assistere al concerto dell'"Ensemble Vivaldi" nell'area esterna del complesso museale di San Francesco di Cuneo a partire dalle ore 21.15.

Ensemble Vivaldi è costituito da alcuni dei più popolari solisti che collaborano stabilmente con "I solisti veneti": il Primo Violino Lucio Degani, la violinista Chiara Parrini, il violista Giancarlo Di Vacri, il violoncellista Giuseppe Barutti e il contrabbassista Gabriele Ragghianti.

Vanta una gloriosa attività in campo europeo e mondiale con più di 5000 concerti tenuti in oltre 80 paesi, nei più importanti Festival Internazionali e con le sue registrazioni di oltre 300 titoli in CD o DVD e la partecipazione a numerosissimi programmi televisivi.

Dedica la propria attività a quelle opere della grande letteratura musicale italiana ed europea, a partire dai tesori del repertorio veneto di Vivaldi, Tartini, Galuppi, Albinoni fino a Bach e alla musica romantica e contemporanea, scritte per formazioni strumentali particolari, rare e interessanti e che non vengono normalmente incluse nel repertorio concertistico.

Per la specifica attenzione dedicata alla musica italiana, in particolare quella veneta, l’Ensemble Vivaldi viene spesso invitato a suonare in occasione di importanti celebrazioni ufficiali, quali gli anniversari di grandi nomi della storia dell’arte quali Giotto, Mantegna, Tiepolo, Palladio, oppure in occasioni delle visite in Italia di personaggi particolarmente rappresentativi quali il Presidente della Repubblica Cinese, il Re di Giordania, il Presidente dell’Austria, il Principe di Galles.

Fra i lungometraggi televisivi che hanno contribuito alla notorietà del Gruppo si possono citare “Vivaldi, peintre de la Musique” di François Reichenbach, “Vivaldi et Venise” di Eric Lippmann e numerosi altri.

Programma dei concerti:

Antonio Vivaldi (1678 - 1741) con "La quattro stagioni" dall'Opera Ottava: il cimento dell'armonia e dell'invenzione. Quattro Concerti per violino, archi e basso continuo detti Le Quattro Stagioni                     

Concerto n. 1 in mi maggiore "La Primavera Allegro (Giunt’è la Primavera) Largo  (Il Capraro che dorme   Mormorio di Fronde) Allegro (Danza pastorale) ". Degani con il violino.

Concerto n. 2 in sol minore "L'estate Allegro non molto (Languidezza per il caldo, gli uccelli e i venti, il pianto del villanello)  Adagio (Il sonno - Il timore dei lampi e tuoni) Presto (Tempo impetuoso d'estate)".  Chiara Parrini al violino  

Concerto n. 3 in fa maggiore "L’autunno allegro (Ballo e canto dei villanelli   L’Ubriaco) Adagio molto  (Ubriachi dormienti) Allegro (La caccia)". Chiara Parrini con il suo violino.

Concerto n. 4 in fa minore "L’inverno allegro non molto (Agghiacciato tremar Orrido vento Correr e batter i piedi) Largo  (La gioia del focolare   Fuori piove) Allegro (Camminar sopra il ghiaccio, i venti in guerra). Lucio Degani al violino.

Antonio Vivaldi (1678 - 1741)  Concerto in la minore RV 419 per violoncello e archi Allegro Andante Allegro. Giuseppe Barutti al violoncello  

Gioachino Rossini (1792 - 1868) Terza Sonata in do maggiore per archi Allegro Andante Moderato.

Giovanni Bottesini (1821 - 1889) Gran Duo concertante per violino, contrabbasso e archi. Lucio Degani al violino e Gabriele Ragghianti al contrabbasso. 

Il concerto si svolgerà anche in caso di maltempo.

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium