/ Sanità

Sanità | 25 giugno 2019, 15:32

Avis e Fidas di Bra: l’importanza di donare il sangue anche in estate

Basta poco per salvare una vita: ecco come fare per donare...

Donazione sangue e plasma

Donazione sangue e plasma

È arrivata la bella stagione, ma la generosità non deve... andare in vacanza.

Per questo bisogna continuare a donare il sangue anche in estate, quando la quantità di sangue e plasma disponibili tendono a ridursi.

Lo sanno bene l’Avis e la Fidas di Bra che lanciano un appello, affinché i donatori, prima delle ferie, mantengano l’usuale cadenza del prelievo.

Negli ospedali il sangue è una necessità quotidiana.

Ogni volta che si verifica una carenza di sangue, diventa drammatica non solo la gestione di eventi eccezionali come i disastri o gli incidenti, ma anche e soprattutto l’ordinaria attività sanitaria, che coinvolge la maggior parte degli interventi chirurgici, di alta specialità della cardiochirurgia, l’attività del pronto soccorso, le terapie oncologiche contro i tumori e le leucemie, le anemie di carattere medico, i trapianti di organi e di midollo osseo.

Ricordiamo che senza la disponibilità di sangue, in particolare, l’attività delle sale operatorie sarebbe bloccata.

Donare il sangue e il plasma è un modo concreto di esprimere la solidarietà verso il prossimo, perché donare salva la vita ai pazienti.

Inoltre, questo gesto d’amore ha ricadute positive anche sulla nostra salute: nei soggetti idonei migliora il flusso sanguigno e, grazie ad analisi specifiche, può rilevare malattie a uno stadio precoce.

Un incentivo a prendersi cura di noi e sentirci più responsabili scegliendo un sano stile di vita.

I volontari dei gruppi braidesi sono a disposizione di quanti vorranno impegnarsi in questa nobile impresa, soprattutto nel periodo estivo, il momento più critico dell’anno per la fisiologica riduzione delle donazioni e per la cronica infortunistica stradale, accresciuta per il notevole flusso turistico.

Le donazioni al centro raccolta Avis di Bra (via Vittorio Emanuele II, 1 - telefono 0172/420333), sono effettuabili dalle ore 7.30 alle 12 nelle seguenti date: 28 giugno; il 7, il 12, il 19 e il 28 luglio; il 4, il 23 e il 25 agosto; il 13, il 22 e il 27 settembre.

La donazione di plasma all’Avis è possibile dalle ore 8 alle ore 10 del 27 luglio; il 30 agosto; l'8 settembre (alla Madonna dei Fiori) e il 14 settembre.

A Narzole si può donare presso i giardini Beato Timoteo (sede Avis), dalle 8 alle 12 di domenica 30 giugno e di domenica 29 settembre.

Ecco le date di donazione di sangue presso il Centro di raccolta Fidas di Bra (via Alerino Palma di Cesnola, 3 - telefono 0172/415096): 12 e 13 luglio; 9 e 11 agosto; 20 e 21 settembre, tutte con orario dalle 8 alle 11.

La donazione di plasma alla Fidas è possibile dalle ore 8 alle ore 10 dei seguenti giorni: il 15, il 16, il 17 e il 19 luglio; il 9, il 10, l'11 e il 13 settembre.

E ricordate: donare è l’unico fatto di sangue che rientra nelle belle notizie

Silvia Gullino

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium