/ Eventi

Eventi | 27 giugno 2019, 09:00

Inizia il conto alla rovescia a Barolo per Collisioni, tutti gli ospiti nel weekend del festival agrirock

Grande attesa per la presenza degli scrittori Emmanuel Carrère, John Irving, Jonathan Coe, Chuck Palahniuk, Valerio Massimo Manfredi, Roberto Saviano e molti altri il 6 e il 7 luglio

Collisioni a Barolo

Collisioni a Barolo

“Ti ho fatto una cassetta” si diceva una vita fa, per dedicare a qualcuno di speciale la tua compilation.

Collisioni è esattamente così, un mixtape culturale dedicato al suo pubblico, ai suoi partner e ai volontari che lo hanno reso possibile. L’inizio dell’undicesima edizione di Collisioni è come riavvolgere il nastro di una cassetta con la punta di una biro e ricominciare.  

Il cuore del festival si terrà nel weekend del 6 e 7 luglio dove saliranno sul palco grandissimi scrittori, personaggi televisivi, attori e cantanti. I due mostri sacri della letteratura americana John Irving e Chuck Palahniuk, saranno per la prima volta sul palco di un festival in esclusiva per Barolo.

John Irving è l'autore dei romanzi di culto quali "Il Mondo Secondo Garp" e "le Regole della Casa" dei Sidro e Chuck Palahniuk è l’autore del famosissimo Fight Club e del classico contemporaneo Soffocare. E poi ci saranno Selvaggia Lucarelli, con il suo libro Falso in bilancia, dove fa il bilancio ironico di una vita in guerra contro il peso, una battaglia che accomuna il 90% delle donne e degli uomini; il giornalista Beppe Severgnini per un interessante reading dal titolo "Giornalisti, si diventa, Italiani si nasce"; lo scrittore Roberto Saviano, vincitore alla Berlinale dell’Orso d’argento per la miglior sceneggiatura con il film tratto dal suo romanzo La paranza dei bambini.  

Tra gli ospiti anche Marco Travaglio, direttore del Fatto Quotidiano, che presenterà Perché No Tav; e ancora Jonathan Coe, scrittore e intellettuale di fama mondiale che torna a Collisioni con il suo ultimo libro The Middle England. Ci saranno anche il grande scrittore francese Emmanuel Carrère autore di Limonov, lo storico Valerio Massimo Manfredi che presenterà il suo Sentimento Italiano e Nina Zilli con il libro illustrato Dream city.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium