/ Politica

Politica | 03 luglio 2019, 11:33

Maggioranza battuta alla Camera sull’ingiusta detenzione

L’emendamento, presentato dal parlamentare cuneese di Forza Italia Enrico Costa, ha avuto 242 favorevoli a 240 contrari

Enrico Costa

Enrico Costa

La maggioranza è stata battuta ieri pomeriggio alla Camera per due voti di scarto nella votazione segreta su un emendamento al disegno di legge sull'ingiusta detenzione, che era all'esame dell'aula di Montecitorio.

L'emendamento, presentato dal deputato cuneese di Forza Italia Enrico Costa, riguardante il risarcimento che può chiedere un imputato una volta assolto, anche se inizialmente si era avvalso della facoltà di non rispondere, ha avuto 242 voti favorevoli e 240 contrari.

Lo riferisce l’agenzia Ansa.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium