/ Attualità

Attualità | 05 luglio 2019, 12:15

Confartigianato Fossano ha incontrato il nuovo sindaco della città auspicando collaborazione

Hanno partecipato all'incontro il presidente Clemente Malvino e i vice Aldo Caranta e Sergio Cravero. Rivolti a Dario Tallone hanno detto: "Gli artigiani ci sono e sono pronti ad ascoltare e a farsi ascoltare. Ci aspettiamo altrettanta attenzione"

L'incontro a Fossano

L'incontro a Fossano

Confartigianato Fossano, con il presidente  Clemente Malvino, e i vice, Aldo Caranta e Sergio Cravero, è stata ricevuta in Municipio dal nuovo sindaco della città, Dario Tallone. “Le voglio porgere - ha detto Malvino rivolgendosi al primo cittadino - le più vive congratulazioni per il successo elettorale ottenuto, ed esprimerle  a titolo personale, a nome degli artigiani, della Presidenza Confartigianato Fossanese e Provinciale i migliori auguri di buon lavoro. Un impegno ed un percorso indubbiamente non facile quello che si accinge ad intraprendere, ma  siamo fiduciosi che lo saprà svolgere nei migliori dei modi".

E ha aggiunto: "Questo incontro, vuol essere un primo tassello di una cooperazione tra la nostra Associazione e il Comune. Il mondo artigiano, delle piccole imprese rappresenta per il nostro territorio buona parte del tessuto produttivo privato, rivestendo una rilevante posizione nell’ economia locale con oltre 600 imprese e il 50% degli occupati. Tante sono le priorità nell'agenda dell'Associazione e come artigiani ci aspettiamo un’Amministrazione attenta al ruolo della micro e piccola impresa. Se è pur vero che occorre guardare avanti ed attrarre nuovi investimenti e imprese, rimane prioritario cercare di preservare  e non trascurare l’attuale tessuto produttivo, con i fatti, sgravi fiscali, snellimento ed abbattimento della soffocante burocrazia".

Ed infine: “Confartigianato c’è ed è pronta a collaborare con l'Amministrazione e ad ascoltare e a farsi ascoltare. Come sempre, siamo pronti a fare la nostra parte e ci aspettiamo altrettanto. Credo che con fermezza, coerenza e buon senso si possa portare a termine in tempi ragionevoli le tante problematiche che affliggono il comparto lavorativo".  

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium