/ Eventi

Eventi | 05 luglio 2019, 20:01

Festival del Sorriso: grande attesa a Cuneo per la quinta edizione

A settembre torna la kermesse del sorriso, attesi ospiti del panorama comico e non solo

Festival del Sorriso 2018

Festival del Sorriso 2018

Il Festival del Sorriso spegne 5 candeline e annuncia il proprio ritorno sul panorama degli eventi cittadini.

Ospite nella sala Gianni Vercellotti dell’ATL del cuneese, l’associazione culturale Argonauta, organizzatrice della rassegna che ha portato negli scorsi anni personaggi del calibro di Gene Gnocchi, Teo Teocoli, Paolo Villaggio e Dario Vergassola, ha dichiarato che il Sorriso tornerà a Cuneo il week-end del 20/21/22 settembre, dividendo gli appuntamenti tra Piazza Virginio e Piazza Foro Boario di Cuneo.  

Una manifestazione organizzata con il patrocinio del Comune di Cuneo che ormai è entrata nel cuore dei cittadini della provincia Granda e che promette di ampliare sempre di più i propri orizzonti, puntando molto anche sugli aspetti sociali che la tematica del “sorriso” porta con sé.  

La prima importante novità annunciata dagli organizzatori è che ad aprire i battenti della kermesse, venerdì 20 settembre in piazza Foro Boario, saranno i “Nasi Rossi” dell’associazione Cônivip, con un’esibizione dei propri volontari di clownterapia.

La clownterapia è il termine con cui si definisce un nuovo tipo di terapia medica alternativa.

Con questo termine si indica l'applicazione di un insieme di tecniche derivate dal circo e dal teatro di strada in contesti di disagio (sociale o fisico), quali ospedali, case di riposo, case famiglia, orfanotrofi, centri diurni, centri di accoglienza.

Chi presta questo tipo di servizio utilizza le arti del clown (umorismo, improvvisazione teatrale, micromagia, marionette, musica) per scaturire un cambiamento delle emozioni da negativo a positivo delle persone che vivono un disagio sanitario e sociale.

Cônivip nasce il 4 luglio 2008 e si dedica all'espansione della clownterapia nella città di Cuneo e dintorni. L’evento, fortemente voluto dal presidente Andrea Girard, si colloca in un’ottica di apertura della manifestazione a realtà e tematiche sociali di più ampio respiro.  

La serata di venerdì continuerà all’interno dell’Open Baladin con uno spettacolo legato all’evoluzione delle forme di comicità e satira contemporanee, anche di quelle che viaggiano sul web: il nome è ancora avvolto dal mistero ma presto sarà svelato.  

Non solo comicità ma anche arte e musica riempiranno sabato e domenica Piazza Virginio.

Gli ospiti ufficiali saranno comunicati a breve ma è già stata programmata l’inaugurazione ufficiale che si terrà alle 17.00 alla presenza delle autorità cittadine, dei principali partner del progetto che rendono ogni anno possibile l’iniziativa (Fondazione Crt, Fondazione Crc, UbiBanca e Baladin in primis) e di tutti gli sponsor (Wedge Power​, ​San Bernardo, ​Fattorie Fiandino​ e ​Marval​).  

A far da cornice e ambientazione alla tre giorni di eventi saranno gli smiles di Harvey Ball, creatore della celebre emoticon nel 1957, della cui scoperta anche Robert Zemeckis ha dedicato un cameo in “Forrest Gump”.

Ball ha reso disponibili e gratuiti sul proprio sito le grafiche dei sorrisi, che verranno stampate e disposte intorno all’area di svolgimento della manifestazione.  

La giornata di sabato e anche la domenica, vedrà sul palcoscenico molti altri ospiti che verranno annunciati in seguito: “Il nostro obiettivo è offrire tre giorni di allegria – commenta Andrea Girard, patron del Festival – ma un’allegria venata da tanti altri sentimenti perché il sorriso è un’arma potentissima che può aiutare tutti e va declinata in tante forme. Per questo il nostro Festival non ha un target preciso ed è completamente ad ingresso gratuito: tutti meritiamo un sorriso!”.  

L’evento gode della partnership con l’ATL del Cuneese​, le associazioni di categoria Confcommercio Cuneo, Conitours​, ​Ascom Bra, ACA Alba, Confartigianato Cuneo e con We Cuneo, in virtù della quale nel periodo a ridosso dell’evento verranno allestite a tema le vetrine dei negozi nelle vie centrali di Cuneo e organizzate le “cene del sorriso” in molti locali.            

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium