/ Cronaca

Cronaca | 10 luglio 2019, 19:13

Saluzzo: detenuto del carcere danneggia la sezione detentiva e il reparto d'isolamento

L'uomo ha proceduto ai primi, seri, danni alla struttura utilizzando uno sgabello; Leo Beneduci: "Abbiamo motivato timore per i rischi sulla incolumità fisica del personale di Polizia Penitenziaria in servizio"

Foto generica

Foto generica

Nel tardo pomeriggio di ieri un detenuto extracomunitario ristretto nella sezione detentiva a regime ordinario media sicurezza del carcere di Saluzzo, si è armato di sgabello e ha sfondato i pannelli del soffitto della sezione detentiva distruggendo le telecamere.

Già dalla prima mattina il detenuto ha creato non pochi problemi per l'ordine e la sicurezza interna. Il detenuto responsabile di tale grave gesto, ha tentato di aizzare anche gli altri detenuti che non hanno aderito all’invito, successivamente, il detenuto è stato allocato al reparto isolamento dove ha danneggiato gli arredi esistenti.

A dare la notizia è il Segretario Generale dell’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci che aggiunge : “Abbiamo in questo momento motivato timore per i rischi sulla incolumità fisica del personale di Polizia Penitenziaria in servizio nell’istituto Piemontese e che già da tempo viene sottoposto, in ragione della grave carenza di organico e del grave sovraffollamento, a turni di servizio particolarmente gravosi e stressanti".

"Altrettanto dobbiamo lamentare – prosegue il leader dell’OSAPP – la non eccessiva celerità nell’adozione dei correttivi (quali la riduzione del sovraffollamento e l’incremento del personale in servizio) che già i precedenti eventi critici avrebbero dovuto indurre gli organi dell’amministrazione ad adottare con la massima tempestività. Auspichiamo infine – conclude Beneduci – provvedimenti immediati e concreti non più procrastinabili".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium