/ Attualità

Attualità | 12 luglio 2019, 18:01

Mondovì, una porzione di alberghiero verrà abbattuta? "Non c'è ancora nulla di definitivo"

Il consigliere provinciale Milva Rinaudo commenta così la notizia secondo cui l'ala nuova dell'istituto, lambita dalla frana del 29 dicembre 2017, sarà demolita

Mondovì, una porzione di alberghiero verrà abbattuta? "Non c'è ancora nulla di definitivo"

L'ala nuova dell'istituto alberghiero "Giolitti" di Mondovì sarà abbattuta? L'informazione, al momento, è corretto riportarla con il punto interrogativo, in quanto di certo non c'è ancora nulla. O quasi.

A suo tempo, infatti, la Provincia di Cuneo ha approvato un progetto globale circa il futuro della scuola monregalese, lambita e danneggiata da una frana verificatasi il 29 dicembre 2017, che ingloba la soluzione della demolizione; quest'ultima, tuttavia, finora non ha assunto carattere esecutivo.

"Attualmente - chiarisce il consigliere provinciale Milva Rinaudo di definitivo vi è esclusivamente la messa in sicurezza della scarpata e del cortile della scuola, che comporta una spesa di 400mila euro. Ogni altro step è in divenire, a cominciare dalle soluzioni finali: l'eventuale demolizione va concordata e valutata a fondo, aprendo un tavolo di confronto con gli uffici comunali".

Per l'ipotetico abbattimento dell'ala nuova della struttura, che comprende all'incirca 20 aule, andrebbero peraltro individuati i fondi, in questo momento inesistenti.

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium