/ Scuole e corsi

Scuole e corsi | 15 luglio 2019, 14:38

La scuola di Busca ha il suo dirigente incaricato: Davide Martini sceglie l'istituto comprensivo come sede unica

Membro del direttivo nazionale delle scuole senza zaino, ha introdotto anche a Busca questa nuova didattica e, partecipando a vari bandi su progetto nazionali ed europei, ha portato all’istituto buschese diverse opportunità di innovazione e scambio culturale sia per gli studenti sia per gli insegnanti

La scuola di Busca ha il suo dirigente incaricato: Davide Martini sceglie l'istituto comprensivo come sede unica

Davide Antonio Martini, classe1969, residente a Busca, laureato in materie letterarie, ha scelto l’istituto scolastico comprensivo di Busca come sede del suo incarico di dirigente. Dal 1° settembre prenderanno infatti servizio i nuovi dirigenti vincitori del mega-concorso e ogni istituto della Granda potrà avere  il suo. Martini, che aveva assunto l’incarico a Busca come reggenza nell’anno scolastico 2016/2017, aveva la sua sede nell’istituto di Villafalletto-Centallo.

Prima docente in diverse scuole medie e medie superiori della provincia, il dirigente ha pubblicato "Alta Valle Maira: identità ed evoluzione di una comunità diffusa" e "Una comunità e la sua terra: storia di un villaggio di Ancien regime" ed è stato coordinatore dei  progetti "Europa a scuola" Fondazione Crc e "Co-operando", attività di fund raising.
 
Membro del direttivo nazionale delle scuole senza zaino, ha introdotto anche a Busca questa nuova didattica e, partecipando a vari bandi su progetto nazionali ed europei, ha portato all’istituto buschese diverse opportunità di innovazione e scambio culturale sia per gli studenti sia per gli insegnanti.
 
“Siamo molto contenti – dice il sindaco  Marco Gallo che un bravo dirigente come Davide Martini abbia scelto di restare a Busca nonostante le diverse altre interessanti opportunità che gli si sono presentate. Con lui, tra l’altro,  stiamo condividendo il progetto del nuovo polo scolastico e la sua presenza d'ora in poi totalmente dedicata alle scuole cittadine ci è quanto mai necessaria. E’ un’ottima notizia per tutta la comunità buschese”.

“La scelta
- spiega Martini - giunge dopo tre anni di reggenza. A Villafalletto-Centallo ho lavorato molto bene, in un ambiente stimolante e ricco di opportunità. La scelta di Busca nasce dal desiderio di continuare a operare in una scuola con docenti motivati e aperti al miglioramento continuo del sevizio educativo e formativo. È, inoltre, stato importante poter toccare con mano quanto l'amministrazione comunale sia attenta alla scuola e ai suoi bisogni e quanto la realizzazione del polo scolastico potrà offrire un ambiente di apprendimento di elevata qualità ai ragazzi e alla intera comunità. Spero di poter essere all'altezza di queste impegnative sfide”.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium