/ Attualità

Attualità | 16 luglio 2019, 13:01

Alba, un giorno dopo il figlio si è spento il dottor Edoardo Della Valle, per lunghi anni chirurgo del "San Lazzaro"

Aveva 92 anni, non è sopravvissuto all'amato Ferruccio, scomparso ieri. Il ricordo di Francesco Morabito: "Un grande medico, un sicuro punto di riferimento per migliaia di pazienti come per i tanti giovani colleghi cui insegnò la pratica chirurgica"

Il dottor Edoardo Della Valle qui col sindaco Marello in uno scatto dell’aprile 2013: l’intitolazione alla memoria del padre Ferruccio, bersagliere medaglia d’argento e di bronzo al valor militare, del parco giochi della scuola elementare "Montessori"

Il dottor Edoardo Della Valle qui col sindaco Marello in uno scatto dell’aprile 2013: l’intitolazione alla memoria del padre Ferruccio, bersagliere medaglia d’argento e di bronzo al valor militare, del parco giochi della scuola elementare "Montessori"

Non è sopravvissuto al figlio Ferruccio, mancato nella notte tra domenica e lunedì a 61 anni: meno di ventiquattro ore dopo Edoardo Della Valle lo ha seguito spegnendosi nella sua abitazione di Alba a 92 anni.

Stimato medico, così come il figlio, per una lunga stagione Edoardo Della Valle fu apprezzato chirurgo dell’ospedale "San Lazzaro" di Alba, reparto che fu anche chiamato a guidare, seguendo le orme di quel professor Bubbio che era stato il suo maestro e prima di consegnarlo nelle mani di un altro compianto medico, il dottor Salvatore Camera.

Proprio insieme al figlio Ferruccio (cui aveva dato il nome del padre, bersagliere decorato nella Prima e Seconda Guerra Mondiale: nel 2013 Alba gli intitolerà il giardino della scuola elementare Montessori), aveva poi avviato il conosciuto centro medico attivo da alcuni decenni in via Pietro Micca, presso lo stesso ospedale.

Così lo ricorda il dottor Francesco Morabito, per lungo tempo alla guida del Dipartimento di Prevenzione dell’azienda sanitaria albese, prima di diventarne direttore, sanitario prima e generale poi: "Un grande medico, bravo e competente in numerosi ambiti, così come avveniva in tempi nei quali non esisteva l’estrema specializzazione di oggi. Insieme a figure quali i professori Bubbio, Bruni e Buffa fu un sicuro punto di riferimento della nostra sanità in anni nei quali peraltro, un po’ come oggi, i medici negli ospedali non erano tantissimi. La sua presenza assidua e la sua estrema disponibilità nei confronti di chiunque si rivolgesse a lui ne facevano una figura amata dai pazienti, ma anche dai giovani colleghi, verso i quali ebbe la volontà e la grande capacità di saper insegnare la pratica chirurgica".

Con la moglie di Ferruccio e i due figli della coppia, Anna ed Edoardo, il dottor Edoardo Della Valle lascia il figlio Carlo, con la consorte e il figlio Amedeo, stella del basket nell’Olimpia Milano e nella Nazionale.

I funerali sono previsti per domani, mercoledì 17 luglio, alle ore 15, presso la cattedrale di Alba. Il rosario verrà recitato questa sera alle 20.30 presso le suore domenicane.

Ezio Massucco

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium