/ Bra e Roero

Bra e Roero | 16 luglio 2019, 15:33

Bra si racconta alla Zizzola, museo e mostre itineranti

L’edificio simbolo della città e il suo parco sono aperti tutti i fine settimana d’estate

Bra si racconta alla Zizzola, museo e mostre itineranti

Situata nel punto più alto e simbolo della città, la Zizzola “Casa museo dei braidesi” racconta Storia e storie di Bra ai visitatori che, nei finesettimana d’estate, scelgono di raggiungere il sito di strada Fey.

Fino a fine settembre, il sabato e la domenica, dalle 10 alle 18 sono aperti il parco (con a disposizione dei visitatori alcune sedie sdraio per il relax) e il museo con visite a cura dell’associazione culturale Mousikon. Oltre all’allestimento permanente che da qualche settimana propone anche in visione il documentario di Remo Schellino e Fabio Bailo dedicato alle concerie di Bra, di settimana in settimana si alternano esposizioni temporanee di fotografia e installazioni.

Fino alla fine di luglio, ad esempio, sono esposte le fotografie dei partecipanti al concorso fotografico Bra Photo Marathon mentre ad agosto troveranno spazio a piano terra le suggestioni della multivisione di Roberto Tibaldi “Roero – una terra nata dal mare”. Il 17 e 18 e 24-25 agosto saranno esposti invece i lavori di Serena de Gier nell’allestimento dal titolo “Con le ali”. A settembre, spazio alle foto storiche della manifestazione “Cheese”.

Oltre alle installazioni itineranti, saranno visibili anche la foto di Tino Gerbaldo “Mountain Landscape” e di Severino Peroli “Festa in paese”. La Zizzola e il suo parco saranno aperti anche nella giornata di Ferragosto. Nel fine settimana, invece, da venerdì 19 a domenica 21, c’è il secondo weekend del festival Bra Mon Amour con musica e proposte enogastronomiche per tre serate “en plein air”.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.turismoinbra.it.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium