/ Eventi

Eventi | 18 luglio 2019, 18:15

Due giorni di eventi, a Casteldelfino, per la tradizionale festa di Santa Margherita

Sabato l’inaugurazione della panchina rosso contro la violenza sulle donne e dello “Chemin royal”. In serata grande spettacolo pirotecnico. Domenica fiera, Santa Messa, processione, consegna dei “delfini d’oro” e musiche occitane

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Torna, sabato 20 e domenica 21 luglio, a Casteldelfino, il grande appuntamento con la consueta festa e fiera di Santa Margherita.

Il programma della due giorni prevede, sabato – alle ore 16, in piazza Valentino – l’inaugurazione della panchina rossa contro la violenza sulle donne, in collaborazione con lo Zonta club di Saluzzo.

Lo “Chemin royal”, spazio commerciale che si sviluppa lungo l’asse viario del centro paese, quest'anno sarà dedicato proprio al “pianeta donna”: ogni gestore dei numerosi negozi sfoggerà infatti un particolare grembiule rosso, con sopra impresso il logo dello Zonta club Saluzzo e una citazione famosa.

Sabato pomeriggio è in programma anche l’inaugurazione del “Chemine royal”, con le consuete e nuove proposte. Sono previsti anche intrattenimenti musicali, dopo la gran polentata della Pro loco delle 19.30, con l’imperdibile disco all’aperto presso il “Bar da Bepi”.

Alle 22.30, inoltre, grande spettacolo pirotecnico ai piedi dei ruderi dell'antico castello.

Domenica 21, infine, al termine della processione di Santa Margherita e della Santa Messa verrà consegnato il “delfino d’oro” ai nuovi nati dell’anno. Nel pomeriggio proseguirà la fiera (che si aprirà già al mattino, con l’incanto - alle ore 15.30 - presso il “Trouej” e, a seguire, in piazza del Municipio, concerto d’Oc con il conosciutissimo gruppo de “I lou serpent”.

Ni.Ber.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium